L’AMBASCIATRICE DI CUBA IN VALSUSA E A GIAVENO: INCONTRO CON SINDACI E AMMINISTRATORI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Puede ser una imagen de 13 personas y personas de pie
L’incontro a Giaveno

AVIGLIANA / GIAVENO – L’ambasciatrice di Cuba in Italia, Mirta Granda Averhoff, è stata in Valsusa e a Giaveno per varie visite istituzionali, incontrando sindaci e amministratori pubblici. A Giaveno ha avuto un incontro con il sindaco Carlo Giacone e alcuni consiglieri e amministratori comunali: “Abbiamo dialogato sui legami storici che legano le nostre comunità, compresa la famiglia Pogolotti” ha detto l’ambasciatrice. Al lago di Avigliana invece ha incontrato alcuni rappresentanti dell’Unione Montana Valle di Susa, insieme al vicesindaco metropolitano e sindaco di Condove Jacopo Suppo. La cooperazione internazionale, lo sviluppo e l’amicizia tra i popoli sono stati alcuni tempi al centro dell’incontro.

Potrebbe essere un'immagine raffigurante 7 persone, persone in piedi e attività all'aperto
L’incontro ad Avigliana

Puede ser una imagen de 2 personas, personas de pie e interior

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Bell’articolo, peccato che la polizia politica cubana sia una delle più spietate contro i dissidenti del Paradiso socialista.

  2. Immagino la ambasciatrice della dittatura castrista, dopo aver fatto il solito proselitismo politico, abbia proposto a tutti quelli che sono andati a farle i salamelecchi di passare un mesetto a Cuba, non da turisti, ma come i cubani, a vivere in prima persona quello che purtroppo non si vede dai villaggi e dalle spiagge.

  3. Mandate Giacone e Suppo a vivere a Cuba qualche mese insieme al popolo, non da turisti. Così al posto di spendere soldi per accogliere la cubana di alto rango, potranno mandare medicine e cibo, che là non si trovano

  4. @Pippo

    Siete troppo crudeli con Suppo e Banchieri.

    Non è facile dover essere contro i circoli PD quando si è in Val Susa e essere con il PD a Torino.
    Non è facile essere No TAV in Val Susa e essere allineati con il PD Si Tav quando si è a Torino.
    Non è facile essere amici dei cubani in Val Susa e essere amici degli americani a Torino.

    Ci vuole comprensione umana. Siate buoni.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.