LAVORO, UN PROGETTO PER SELEZIONARE 170 DISOCCUPATI CHE HANNO PIÙ DI 30 ANNI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Nel mese di maggio si avvierà il Progetto P.R.At.I.C.O  – programma di ricerca attiva del lavoro su iniziativa dei Comuni della Zona Ovest” promosso e finanziato dai Comuni di Alpignano, Buttigliera Alta, Collegno, Druento, Grugliasco, Pianezza, Rivoli, Rosta, San Gillio, Venaria Reale, Villarbasse, La Cassa,

 

Ai soggetti selezionati verranno erogati:

   Attività di sostegno nella ricerca del lavoro (colloqui individuali, counseling, ricerca attiva del lavoro, ecc)

   tirocinio in azienda

   brevi moduli formativi

   un sostegno economico pari a 400 Euro al mese per un massimo di 3 mesi, prorogabile di tre mesi su disponibilità dell’azienda.

Il progetto sarà rivolto a 170 disoccupati residenti in uno degli 11 comuni della zona ovest di Torino che hanno compiuto almeno 30 anni e quindi non hanno i requisiti anagrafici per partecipare alle opportunità offerte dal programma Garanzia Giovani nazionale che come è noto è rivolto ai giovani disoccupati dai 15 ai 29 anni.

In questo modo i Comuni dell’area, nonostante le difficoltà economiche causate dai tagli agli enti locali, mantengono alta l’attenzione ai bisogni della cittadinanza investendo 260.000 euro per offrire a 170 disoccupati in situazioni di disagio economico un’opportunità  simile a quella offerta ai più giovani per favorire il rientro nel mercato del lavoro.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.