LE INIZIATIVE NATALIZIE DI BUTTIGLIERA ALTA: DAGLI ADDOBBI A TELETHON

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DAL COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – Nell’impossibilità di realizzare le consuete manifestazioni pubbliche, l’Amministrazione, per le festività di fine anno, ha puntato su due obiettivi, mantenendo, da un lato, lo spirito solidale e, dall’altro lato, decorando e dando luce al territorio.

Sul fronte solidale, si conferma la partecipazione alla maratona Telethon, grazie alla collaborazione con le associazioni e gli esercizi commerciali, che hanno raccolto le offerte e proposto i gadget dell’edizione 2020. Edizione di successo, nonostante l’impossibilità di realizzare i consueti banchetti e manifestazioni di raccolta fondi, riuscendo, in pochi giorni, a esaurire la prima scorta di “Cuori di cioccolato Telethon”, andati letteralmente a ruba. Grazie quindi alle associazioni Fidas, San Maurizio, Unitre, Bocciofila Ferriera, ai negozi “Il caveau”, “Gb sport”, “Petali rosa”, “Libera il tuo stile”, “Semplicemente Simona Martini” e “Daniela Zuccalà Acconciature”, per l’indispensabile collaborazione.

Prima edizione, invece, per “Natale di luce”, chiedendo ad associazioni, cittadini ed esercizi commerciali di addobbare gli spazi esterni, visibili al pubblico. Dal canto suo, grazie a una convenzione con TurismOvest, l’Amministrazione ha implementato le decorazioni luminose lungo i principali corsi del paese. Un ringraziamento, in particolare, al “Comitato festeggiamenti” per l’albero di Natale accanto al municipio, decorato dalle volontarie di “Una buona idea” e la decorazione del centro di Capoluogo. Un’iniziativa che, anche in questo caso, ha ottenuto un’ottima risposta, con molti cittadini che hanno contattato il Comune per segnalare i propri allestimenti e le proprie decorazioni luminose.

Nell’ambito delle iniziative per il Natale, sono state installate due cassette per le letterine a Babbo Natale, una a Capoluogo, sotto l’albero, e una a Ferriera, al Cenjo, in collaborazione con “Falegnameria Aschieri” e “Gruppo San Maurizio”, decorate dagli alunni delle scuole dell’Infanzia Girandola, Aquilone e “Caduti in guerra”. Il Sindaco Cimarella raccoglierà le letterine e le recapiterà direttamente a Babbo Natale.

“Siamo piacevolmente sorpresi dalla risposta del territorio: associazioni, cittadini e attività commerciali – afferma il Vice Sindaco Laura Saccenti – Nonostante, o forse proprio a seguito del contesto drammatico che stiamo attraversando, registriamo una voglia di partecipare, dare luce a questo Natale così particolare. Non ci aspettavamo le decine di adesioni a “Natale di Luce” né di esaurire in così poco tempo le scorte dei gadget Telethon. Un altro segno di come la rete della nostra comunità sia sempre attiva e vitale”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.