LEGGE PER LE SLOT: QUAL È LA NUOVA DISCIPLINA CHE REGOLA GLI ORARI?

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Fin dal 2004, cioè da quando le macchinette da bar furono legalizzate sul nostro territorio, i giocatori sono aumentati costantemente e, secondo i dati Istat e ADM (l’Agenzia delle Dogane e Monopoli), l’Italia è tra le nazioni europee con il tasso più alto di giocatori di slot. Negli ultimi tre anni, dal 2018 al 2021, i giocatori italiani hanno speso circa 10 miliardi di euro con la tipologia AWP (Amusement with Prizes) in netta superiorità rispetto alle VLT (Videolottery). C’è infatti una differenza tra queste due tipologie. Le prime, come traduzione del nome, sono “divertimento a premi”, ed è collegata al proprio concessionario, può essere posizionata in bar, pub, ristoranti, tabacchi, agenzie di scommesse, sale bingo, sale lotto e alberghi. Ma soprattutto deve avere un payout stabilito dalla manovra finanziaria italiana e avere una puntata massima oltre la quale non andare: non si possono inserire banconote ed esiste una vincita massima prestabilita senza alcun jackpot. Le VLT, invece, sono una sorta di evoluzione delle tradizionali AWP, connesse ad un sistema di gioco centrale. Il payout è almeno dell’85% e viene calcolato su un ciclo di circa 5.000.000 di puntate, ha una giocata minima e una massima e la vincita massima è più alta della AWP (fino anche a 5mila euro) e può essere previsto anche un Jackpot Nazionale o locale, con vincite talvolta molto consistenti. Le macchinette da bar, oggi, possono essere anche trovate in formato digitale su portali a tema e applicazioni funzionanti con internet e sono le fedeli trasposizioni di quelle fisiche, come dimostra questa pagina dedicata alle informazioni e alla recensione di Book of Ra, che è anche possibile provare in formato demo. Ma anche le slot online sono soggette a controlli ristretti da parte dello Stato, anche se non a livello di orari, che riguardano i cabinati fisici.

Nuova legge Slot Machine: orari 2022

Accedere ai locali delle slot, infatti, non è possibile in ogni momento. Per questioni di sicurezza, nel senso di una prevenzione verso la ludopatia, è possibile farlo solo in determinati momenti della giornata e per un massimo di ore decise dal Consiglio dei Ministri. Il punto di riferimento legislativo è infatti il TULPS, il testo unico delle leggi di pubblica sicurezza, che disciplina una serie di materie. Per cui gli orari delle slot machine nel 2022 restano quelli indicati in questo testo, cioè dalle ore 9 alle ore 12 e dalle ore 18 alle ore 23 di tutti i giorni, compresi i festivi. La normativa, inoltre, spiega bene che c’è l’obbligo per ogni locale in cui è presente una macchinetta di esporre all’esterno e all’interno, in un luogo ben visibile, l’avviso con la fascia oraria sopra fissata. Ovviamente ogni Regione e ogni Comune può disporre un’ordinanza o una legge sugli orari delle slot machine diversa da quella nazionale, a patto che rientri in quelli definiti dal TULPS.

Nuova legge sulle slot machine 2022

La legislazione in merito alle slot è sempre stata di ampia discussione nel nostro Paese e ultimamente è stata elaborata una legge che ha stabilito di ridurre da 500mila a 250mila la presenza delle macchinette sul territorio nazionale. Così come sugli orari di uso delle slot machine nei bar, pub e locali in genere, è necessario seguire determinate regole affinché le si possano predisporre in un locale pubblico. Esiste innanzitutto il divieto di installare macchinette a meno di una certa distanza, che varia di regione in regione ma in media comunque almeno 500 metri, da luoghi sensibili come oratori, scuole, centri ricreativi, di cultura e così via. Poi è severamente vietato il gioco ai minori di 18 anni. È infatti fatto obbligo di mostrare la tessera sanitaria per giocare, una norma varata nel 2020, e dimostrare di essere maggiorenne. Il controllo può essere effettuato direttamente dal gestore del locale, chiedendo semplicemente alla persona di esibire la tessera sanitaria prima dell’accesso all’area slot, oppure tramite un lettore elettronico installato sulla macchinetta, che leggerà la tessera e in caso di minore età non procederà al suo sblocco e alla possibilità di giocare.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.