LETTERA DI UN PENDOLARE: “VALSUSA, TANTI TRENI CANCELLATI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LETTERA FIRMATA

Buongiorno, volevo sapere se si è a conoscenza del blocco totale del trasporto ferroviario regionale in Val di Susa. In poche parole dietro alla parola “rimodulazione” hanno attivato una cancellazione globale dei treni fino alle ore 9 del mattino.

Oggi infatti, per quelli che come me che sono obbligati ad andare a lavorare (perché lavoro in ospedale) l’unico mezzo è l’automobile: la cancellazione riguarda anche molti treni regionali del pomeriggio.

Mi è bastato guardare l’elenco di Trenitalia e noto che i treni sono stati tutti soppressi nelle fasce più importanti della giornata, quelli che arrivano a Torino tra le ore 7 e le 9 tanto per capirci. Purtroppo non c’è nessuna indicazione di quanto durerà questo provvedimento. Pertanto la valle è isolata per quanto riguarda il trasporto ferroviario.

Dal sottoscritto e da altri che ora devono andare al lavoro a Torino usando la macchina, i soldi degli abbonamenti però li hanno presi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

9 COMMENTI

  1. Penso che i soldi per l abbonamento dovrebbero essere l ultimo dei pensieri in questo momento ….visto che lavora in ospedale dovrebbe essere a conoscenza della situazione. E se hanno ridotto i treni e per cercare di fermare l epidemia in corso …

    • Giusto ma poichè deve anche arrivare alla fine del mese non puo permettersi il lusso di pagare ì’abbonamento e viaggiarre in auto con spese triplicate.
      Proprio perchè lavora in ospedale con gli stipendi da fame che hanno non puoì pagare due volte.
      Conosco gli stipendi perchè ho lavorato 30 anni nella sanità

  2. La stragrande maggiornanza dei nuovi contagi avvenuti in valle arriva da gente che sta continuando andare a lavorare in fabbrica o in ufficio. Mi dispiace per il tuo disagio, ma se non hai l’opportunità di fare telelavoro io valuterei l’opportunità di prendere permessi, ferie o aspettativa, se ci tieni di più alla tua salute che al tuo lavoro.

    • per gli operatori sanitari in momenti cosi tragici non è semplice “prendere ferie”, perchè sono sospese, ed i pazienti non si possono TELEACCUDIRE,
      I treni che arrivano ametà giornata servono solo a chi non va al lavoro

  3. Sono una pendolare anch’io , lavoro in ospedale e non guido. Certo che è giusto fare tutto il possibile ma noi non possiamo prendere ferie e permessi quando vogliamo , per dire eh

  4. Buongiorno, sono anche io un pendolare Avigliana Torino, e faccio un lavoro che rientra nei “Servizi pubblici essenziali”, quindi mio malgrado non posso permettermi di restare a casa e non posso neanche permettermi di arrivare in ufficio alle 10!, quindi nonostante abbia pagato profumatamente e un servizio già di norma carente , sono obbligato ad utilizzare il mia auto con un notevole aggravio di costi.
    Va bene la rimodulazione del servizio, ma é indecente che siano proprio state soppressi i treni proprio nelle fasce protette per i lavoratori ! per poi lasciarle in orari inutili! E se non possedessi un’auto cosa farei?
    A mio giudizio Trenitalia dovrebbe almeno prorogare la validità degli abbonamenti PAGATI sono a quando non verrà fornito un servizio decente.

  5. Buongiorno, sono anche io un pendolare Avigliana Torino, e faccio un lavoro che rientra nei “Servizi pubblici essenziali”, quindi mio malgrado non posso permettermi di restare a casa e non posso neanche permettermi di arrivare in ufficio alle 10!, nonostante abbia pagato profumatamente un servizio già di norma carente , sono obbligato ad utilizzare la mia auto con un notevole aggravio di costi.
    Va bene la rimodulazione del servizio, ma é indecente che siano stati soppressi i treni proprio nelle fasce protette per i lavoratori ! per poi lasciarle in orari inutili! E se non possedessi un’auto cosa farei?
    A mio giudizio Trenitalia dovrebbe rimborsare gli abbonamenti almeno prorogare la validità degli stessi per almeno 1 mese quando si tornerà alla normalità.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.