LETTERA / ELEZIONI A SUSA, BACCARINI: “IO MI CANDIDO, MA NESSUN VETO SULLA FERRARINI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Riceviamo da GIOVANNI BACCARINI (Consigliere comunale della Lega a Susa)

Oggi sono stato citato in un articolo del settimanale “La Valsusa”, senza essere neppure stato ascoltato, e quanto scritto è totalmente falso e privo di ogni minimo fondamento.

Prima viene scritto che io non sarei candidato sindaco in Susa; non è così, anzi confermo questa intenzione più volte ribadita; poi in secondo luogo che avrei messo un veto alla candidatura della signora Patrizia Ferrarini.

Anche quest’ultima notizia è falsa e lede la mia reputazione perché io non ho nessun mandato o qualifica per giudicare o mettere alcun veto su chiunque. Stimo la signora Ferrarini come imprenditrice, ma non avendo essa nulla a che fare con la Lega, in quanto non iscritta al partito, non ho alcuna giurisdizione sulle di lei scelte.

Darò mandato ai miei legali di procedere alla mia tutela personale e pubblica come rappresentante di un partito nazionale.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. I veti e gli ordini di scuderia li danno le segreterie di partito dal livello locale fino al livello nazionale. Se non ubbidisci sei fuori.

Rispondi a Ugo47 Annulla risposta

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.