LETTERA / GLI ATTI VANDALICI A SAUZE D’OULX E LA “COLPA” ALL’ESTINTORE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

LETTERA FIRMATA

SAUZE D’OULX – Ho letto con attenzione la lettera del padre di uno degli otto “vandali” dell’autorimessa di piazzale Genevris. In qualche modo questo genitore cerca di giustificare l’atto teppistico dei giovani: “più che un atto di vandalismo, mi sono fatto l’idea che si sia trattato di uno stupido palliativo alla noia adolescenziale di branco, condito con la curiosità di vedere se e come funziona un estintore scaduto nel 2018”.

Ai miei tempi probabilmente mio padre per la vergogna avrebbe venduto la casa di villeggiatura, ma oggi è normale che dei genitori malmenino gli insegnanti rei di avere dato un brutto voto al proprio pargolo, di conseguenza che colpa possono avere questi bravi ragazzi, la colpa al massimo è dell’estintore.

In questi ultimi tre giorni, a tarda notte, nel centro di Sauze d’Oulx ci sono stati altri atti di vandalismo, anche in questi casi i bravi ragazzini sono stati individuati e costretti a porre rimedio alle loro azioni.

Cordiali saluti.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Diamo sempre la colpa agli altri ,mi raccomando.
    Ma pensa a ripagare il danno,e a chiedere scusa !e manda a lavorare in cantiere tuo figlio che e meglio!…

  2. Molti di quelli che oggi sono sempre pronti a fare i moralizzatori internet devono solo ringraziare che ai loro tempi non esistevano i social a metterli alla gogna. I ragazzi che facevano cazzate c’erano anche negli anni ‘90, ‘80, ‘70 e ‘60. Ripensate ogni tanto a quello che avete fatto voi o i vostri amici a quei tempi, invece di vomitare la vostra cattiveria gratuita e aberrante sui social.

  3. Almeno il genitore ha provato a scusarsi per quello che ha combinato il figlio,poi magari ha sbagliato la forma.In moltissimi altri casi i genitori non l’hanno fatto ed alcuni hanno pure giustificato i pargoli…

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.