LETTERA / VALSUSA, “MI HANNO RUBATO L’AUTO IN PIENO GIORNO: AIUTATEMI A RITROVARLA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di ALESSANDRO LIAM TRINX

AVIGLIANA – Lunedì 6 dicembre ho lasciato la mia automobile, una Punto Abarth Evo bianca e rossa con un grosso adesivo di uno scorpione (sul retro lato conducente) targata EG738NE, al parcheggio del Penny Market a ridosso della strada Giovanni Falcone. L’ho parcheggiata a due passi dalla rotonda principale della strada statale del Moncenisio, per recarmi in car pooling a Torino.
Al ritorno (ore 18.30) ho scoperto che è stata rubata nonostante fosse in piena vista, in una zona trafficata e a due passi dal centro cittadino. Ho fatto immediatamente denuncia del furto, ma fino ad ora sembra che nessuno sappia niente e tantomeno ci sia particolare fervore a far luce sull’accaduto.
Vi chiedo il cortese aiuto: aiutatemi, nella speranza di riuscire a trovare l’automobile, il danno economico è grave, ma il vero danno è quello emotivo, di fronte ad una macchina comprata con mio padre anni fa con la speranza di tenere e rendere storica con il passare del tempo.
Trovo intollerabile uno smacco così eclatante. Un furto del genere, in una zona centrale e in pieno giorno, non può e non deve avvenire in queste circostanze senza destare un minimo di indignazione, altrimenti significa che ormai l’ingiustizia e la criminalità sono la nuova normalità.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

21 COMMENTI

  1. Nel nostro Belpaese con il più alto numero di appartenenti alle FFOO in Europa, il furto di un auto, come lo scippo alla vecchietta, lo spaccio di droga alla luce del sole, il furto in appartamento, sono considerati reati minori da quelli che ti dovrebbero tutelare, anzi se non li disturbi per fare la denuncia meglio.

  2. Spero che lei riesca a ritrovarla….
    Tenga presente che le forze dell’ordine sono impegnate ( per ordini superiori, ovvio!) a controllare che i green pass siano autentici ecc ecc….

  3. A me e successo quando avevo la Cupé ,ma sono riuscito a mettere in fuga il ladrone,
    Comunque te la stavano tenendo d’occhio,potevi mettere un antifurto artigianale collegato alla bobina,ho alla pompa della benzina, difficilmente la mettevano in moto,su quelle macchine devi per forza avere qualcosa per rendere impossibile a vita ai ladri seno te la portano via .

  4. I controlli e il presidio del territorio sono tutti dedicati a dare la caccia ai ben più pericolosi criminali sprovvisti di green pass…

  5. Tra furti di auto, in abitazioni e cose simili…..Avigliana da stà diventando assimilabile alla peggiore periferia di Torino. In particolare la zona supermercati necessiterebbe di un azione di forza.

  6. Se comune ed esercizio mettessero le opportune telecamere si avrebbe il deterrente oltre che la possibilità di risalire ai movimenti del ladro… e Lei avrebbe probabilmente ancora la macchina.

  7. Ciao, l’ho ritrovata a Caselette grazie al supporto delle persone della val di susa e dintorni! La polizia è stata ingaggiata solo per constatare il ritrovamento… Grazie a tutti per il supporto, in particolare questo giornale per la visibilità data! Mai scoraggiarsi e mai arrendersi ;D ps: rimane il fatto che purtroppo Avigliana è sempre meno tranquilla come zona.

    • Siamo felici per te, Alessandro. Il giornale è al vostro servizio: al servizio dei cittadini e dei lettori, i nostri unici padroni.
      Buone Feste!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.