ANCORA LICENZIAMENTI, NUOVO SCIOPERO ALLE ACCIAIERIE BELTRAME

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SAN DIDERO – La Fiom-Cgil rende noto che oggi, giovedì 26 novembre, i lavoratori dell’Acciaieria Beltrame di San Didero, dopo l’agitazione di ieri, sono di nuovo in sciopero, indetto unitariamente da Fim, Fiom e Uilm, per protestare contro l’azienda che ha dichiarato l’intenzione di aprire una procedura di mobilità per licenziare 12 impiegati.Già lo scorso anno la Beltrame aveva più che dimezzato gli organici, ma lo aveva fatto con un accordo sindacale che prevedeva la non opposizione al licenziamento. Questa volta l’azienda sembrerebbe non voler prendere in considerazione soluzioni alternative e, in assenza di un accordo, procedere unilateralmente con i licenziamenti.

Edi Lazzi, Fiom-Cgil, Giosuè Meo, Fim-Cisl, e Giuseppe Anfuso, Uilm-Uil, dichiarano: «Respingiamo con forza l’intenzione dell’azienda di aprire una procedura di mobilità per licenziare altri 12 lavoratori: siamo disponibili a ricercare soluzioni alternative, come sempre abbiamo fatto, per garantire le persone. Pensiamo sia possibile trovare una soluzione come sempre è successo alla Beltrame e chiediamo alla direzione di rivedere la sua posizione».

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.