LICEO ROSA, PER I “PRIMINI” UN’ACCOGLIENZA DA APPLAUSI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCIA GANGALE

Il primo giorno di scuola superiore è sempre un’emozione e lascia un ricordo indelebile nella mente dei giovani allievi e, forse, anche di più in quella dei loro genitori. È l’inizio di un percorso impegnativo, che per la prima volta porta i ragazzi a confrontarsi con sé stessi e con le proprie responsabilità, ad uscire di casa da soli ed a confrontarsi con il mondo.

image

Lunedì 15 settembre, com’è tradizione, il Liceo ‘Norberto Rosa’ ha dato il benvenuto ai nuovi iscritti ed ai loro genitori. “Noi faremo del nostro meglio – ha detto la dirigente scolastica Marilena Gally in una gremita aula magna dell’istituto di Susa – li accompagneremo a diventare persone consapevoli, cittadini, adulti”.

La dirigente ha sottolineato la necessità della collaborazione che in questo impegno deve unire la famiglia alla scuola, ed ha annunciato delle giornate di formazione aperte proprio alle famiglie, oltre che ai ragazzi ed al personale docente. Ha rimarcato che nello scorso esame di maturità si sono registrate ben quattro lodi, “il che non è tanto semplice con le regole stringenti che ci sono ora sugli esami di Stato”.

Ha anche ricordato che ogni anno si svolge una minigita di due giorni, in una località il più vicino possibile, per permettere ai nuovi iscritti di socializzare tra loro attraverso la condivisione di esperienze in un contesto informale, dove si dividono i pasti e si dorme insieme. I ragazzi sono accompagnati da alcuni dei loro docenti.

image

La dirigente ha anche ricordato i nomi di quelli che saranno i professori di ogni singola disciplina sulle prime del Liceo Classico e del Liceo socio-psico-pedagogico. Ha quindi chiamato per nome e cognome i singoli studenti dei rispettivi corsi di studio, che, visibilmente emozionati (come, del resto, i loro genitori) sono saliti ai piani superiori per prendere posto nelle loro aule. Un applauso di incoraggiamento ha accompagnato gli studenti. Successivamente, i coordinatori di classe hanno esposto ai ragazzi il piano dei primi impegni che li vedranno coinvolti nel primo scorcio di questo anno scolastico 2014/2015.

La dirigente scolastica si è poi recata alla sede di Bussoleno per l’accoglienza anche ai neoiscritti del locale Liceo Scientifico, Scienze applicate e Liceo Artistico.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.