LUTTO A CASELETTE, È MORTO L’EX SINDACO DOGLIOTTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di PINO SCARFÒ

CASELETTE – Si è spento oggi, all’età di 67 anni, Sandro Dogliotti, sindaco di Caselette dal 2004 al 2014. Oltre all’incarico istituzionale si è sempre impegnato nelle attività culturali e sportive, ricoprendo per molti anni la carica di presidente dell’Unione Sportiva portando la squadra di calcio in promozione. Inoltre, ha sempre mantenuto un forte legame con il gruppo degli alpini. Il sindaco, Pacifico Banchieri, che per dieci anni è stato assessore nella sua giunta, si fa portavoce del dolore di tutta l’amministrazione e non solo: “Sandro è stato un uomo democratico, che ha vissuto il suo tempo nel presente da uomo di cuore, di coraggio e intelligenza dedicando dieci anni a Caselette con onestà e dedizione. Una persona, un uomo, un amministratore, un marito e un padre, un amico del quale sentiremo la mancanza. Un abbraccio alla moglie e ai figli, a Sandro un grazie e un forte ciao”. Dogliotti è stato molto amato dai suoi concittadini, che per ben due mandati gli hanno affidato la guida del paese. Una fiducia che ha saputo ricambiare con onestà, ricoprendo il suo importante ruolo di primo cittadino con equilibrio e competenza. I consigli comunali che ha presieduto, l’hanno sempre visto calmo e riflessivo nell’affrontare anche le asprezze delle contrapposizioni che a volte sono inevitabili. “Sandro è stato il sindaco di tutti e ha sempre cercato di capire le ragioni altrui anche quando queste potevano apparire estemporanee o palesemente strumentali, e non ha mai ecceduto ai suoi compiti di primo cittadino”; conclude Banchieri. I funerali si svolgeranno sabato alle 14.30 nella parrocchia di San Giorgio.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.