LUTTO IN ALTA VAL SUSA: ADDIO AL GIOVANE PIETRO FAZIO, ERA IL GEOMETRA DEL COMUNE DI SAUZE D’OULX

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Il Comune di Sauze d’Oulx, dove Pietro lavorava da 18 anni

OULX / SAUZE D’OULX – Un lutto tremendo e improvviso, proprio in questi giorni natalizi. Pietro Fazio, giovane geometra del Comune di Sauze d’Oulx, è morto di leucemia. Viveva a Oulx e aveva 41 anni: lascia l’amata moglie Silvia e due figlie piccole (Sara ed Erica) che frequentano l’asilo e le elementari. Pietro era un lavoratore instancabile, un funzionario pubblico esemplare, una persona semplice e amata da tutti. Da tempo si era ammalato di leucemia, ma continuava la vita di sempre nonostante le difficoltà di salute: andava a prendere le figlie a scuola e continuava a recarsi in municipio, il suo posto di lavoro per quasi 20 anni. “Ha continuato a lavorare fino all’ultimo, ci mancherà tantissimo” spiegano dal Comune di Sauze. Ieri sera, durante il concerto gospel, il sindaco Meneguzzi ha voluto ricordare Pietro e il Sunshine Gospel Choir gli ha dedicato l’Halleluja come canto finale.

IL CANTO GOSPEL DEDICATO A PIETRO FAZIO DURANTE IL CONCERTO DI IERI SERA

Pietro Fazio lavorava all’Ufficio Tecnico dal 1 gennaio del 2000, dal 2009 era responsabile dell’area Edilizia Privata, gestiva lo sportello unico per l’edilizia rivolto al pubblico, aiutando i cittadini che avevano bisogno di supporto, inoltre coordinava la squadra degli operai per i lavori nel territorio comunale. Dopo essersi diplomato al Guarini di Torino, ha ottenuto l’abilitazione professionale nel 1999 a Grugliasco. Conosceva molto bene il territorio e l’edilizia montana: prima di essere assunto in Comune aveva lavorato per l’architetto Alvaro Baccon di Salbertrand.

Un lavoratore serio e apprezzato dai colleghi: anche negli anni della leva militare, dopo aver ottenuto il diploma di specializzazione come aiutante topografo del gruppo di Artiglieria, nel 1997 aveva ricevuto l’attestato di merito dalla Scuola di Artiglieria.

La redazione di ValsusaOggi porge le più sentite condoglianze a tutta la famiglia.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

2 COMMENTI

  1. Una persona meravigliosa, sempre disponibile, ma soprattutto poco fortunato nella vita.
    Mi auguro che la fortuna che non ti ha accompagnato si riversi nella tua famiglia in questo momento alquanto difficile e triste.
    Riposa in pace amico Pietro.

  2. Un grande amico, un grande fratello,una persona unica,una persona che quando ho avuto bisogno Lui c’era, non TI dimenticherò mai, Sei tu che mi hai chiamato fratello, ed io sono orgoglioso di averti conosciuto, Riposa in pace mio amico.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.