LUTTO IN ALTA VAL SUSA: È MORTO SILVIO DURANTE, GRANDE ESPERTO DELLA MONTAGNA E AMBIENTALISTA NO TAV. ERA STATO VICESINDACO A BARDONECCHIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Silvio Durante (foto da Notav.info)

OULX – Un lutto improvviso ha colpito l’alta Val Susa. È morto Silvio Durante, 66 anni, dottore forestale da sempre impegnato per la difesa dell’ambiente. I funerali si terranno mercoledì 15 febbraio in parrocchia a Oulx, alle 14.30. 

Grande esperto del territorio e delle montagne della Val Susa, Silvio Durante è stato vicesindaco e assessore al Comune di Bardonecchia dal 1996 al 2001 (sindaco era Mario Ambrois). L’attuale primo cittadino Francesco Avato in quegli anni era consigliere comunale di maggioranza e lo ricorda così: “Silvio aveva davvero una grande conoscenza delle nostre vallate, una persona di grande competenza, era stato tra i promotori delle cooperative di sviluppo della montagna, dei consorzi agricoli e non solo”.

Per anni Silvio Durante ha lavorato come tecnico e dirigente del Consorzio Forestale Alta Val Susa, assumendo vari incarichi (vice direttore, direttore e poi consigliere di amministrazione): ente che proprio grazie alla sua guida si è sviluppato negli anni, diventando punto di riferimento per le opere di tutela ambientale e risanamento idrogeologico in alta Val Susa. È stato presidente di Legambiente Valsusa e dell’associazione Montagna Nostra: da sempre si batteva contro la realizzazione della Tav. Negli ultimi anni aveva organizzato iniziative contro la costruzione della seconda canna del Frejus.

Il movimento No Tav, di cui Silvio Durante faceva parte ed era tra gli esperti e tecnici più ascoltati, lo ricorda sul sito notav.info: “Ti vogliamo ricordare guardando le nostre montagne, quelle che tanto hai amato e che insieme abbiamo difeso. Chiudere con poche righe tanti anni di vita e lotta non è possibile, non tutto si riesce a ridurre alla forma scritta, alle parole. Le emozioni, le azioni, i pensieri sono cosa viva, dinamica, che si fa insieme e ora tu non ci sei. Insieme abbiamo condiviso tanto, abbiamo sognato, imprecato, guardato soprattutto in alto, in avanti, verso un futuro che senza dircelo sapevamo essere scritto da noi, dalle persone. Abbiamo guardato e guardiamo con gli occhi di chi è protagonista della propria vita e della propria terra. Hai lottato con tenacia ed entusiasmo, non hai dato nulla per scontato e non hai dato nessuna battaglia per persa. Hai saputo accogliere i giovani, hai saputo allo stesso modo parlare alla tua gente, anche a quella più scettica e hai saputo soprattutto vivere con entusiasmo. Ma lo abbiamo imparato insieme, nessuna lotta si riduce ad una singola giornata o ad una singola battaglia, i tuoi sogni, i nostri sogni guardano e vivono anche oltre la nostra breve e umile vita”.

Silvio Durante non aveva mai rinnegato i suoi ideali politici: ogni mattina andava nell’edicola a comprare “Il Manifesto”, e sovente si fermava in strada per una breve chiacchierata, parlando proprio dei temi che gli stavano a cuore, dell’ambiente, della politica e della Tav. Oulx e l’alta Val Susa perdono una figura di riferimento, un esempio. 

La redazione di ValsusaOggi porge le più sentite condoglianze alla famiglia Durante.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.