MAFIA & AFFARI IN VALSUSA: LUNEDÌ UN’AUDIZIONE IN REGIONE CON L’ASSOCIAZIONE ETINOMIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image
di CORINNE NOCERA

Etinomia, l’associazione valsusina formata da un gruppo di “imprenditori, agricoltori, commercianti, artigiani e liberi professionisti etici per la difesa dei beni comuni”, ha da pochi giorni chiesto ed ottenuto un’audizione, presso la Commissione Legalità della Regione, per “capirci chiaro”.

Dato che l’intento dell’associazione sarebbe quello di riportare l’etica al centro dell’economia, gli aderenti a Etinomia si chiedono come mai “il lavoro onesto ed etico è così in difficoltà anche in Valsusa, mentre troppe volte il lavoro meno onesto o meno pulito pare non soffrire di nessuna crisi”.

Proprio ieri a Sant’Ambrogio, presso la sede dell’associazione, è giunta la risposta del presidente di tale commissione speciale, istituita col preciso compito di “indagine conoscitiva, volta alla promozione della legalità ed il contrasto dei fenomeni mafiosi”.

L’audizione degli imprenditori etici avrà luogo lunedì mattina, 9 novembre, nell’aula consigliare della Regione: il fine dell’incontro è quello di approfondire alcuni aspetti relativi al rischio di infiltrazione mafiosa sul territorio valsusino.

La commissione regionale ha esteso l’opportunità di farsi sentire a tutti i Comuni della bassa e alta Valsusa, della Val Cenischia, della Val Sangone, oltre alle organizzazioni economiche di categoria ed all’associazione Libera Piemonte.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.