MERCATO DI GIAVENO, NOVITÀ E SPOSTAMENTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CARLO GIACONE (sindaco di Giaveno)

BOLLETTINO RIASSUNTIVO DELLA SITUAZIONE A MERCOLEDÌ 20 MAGGIO 2020

NUMERO DEI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO RISULTATI POSITIVI: 40
DI QUESTI 40:

33 IN ISOLAMENTO PRESSO LA PROPRIA ABITAZIONE, DI CUI 17 DEL PERSONALE SANITARIO E 14 DI LORO IN ATTESA DEL SECONDO TAMPONE NEGATIVO PER LA COMPLETA GUARIGIONE;
5 RICOVERATI IN STRUTTURA OSPEDALIERA;
2 IN STRUTTURA PER ANZIANI;

DALL’INIZIO DELLA CRISI E FINO ALLA DATA ODIERNA IL NUMERO DI CITTADINI RESIDENTI A GIAVENO DECEDUTI È DI 6.

NUMERO CITTADINI RESIDENTI GUARITI: 30.

Oggi bisogna aggiungere altre tre donne giavenesi, tutte operanti nel settore sanitario o nelle case di riposo per anziani, di rispettivamente 39, 51 e 56 anni che sono risultate positive al tampone. Una donna di 51 anni, sempre facente parte del personale sanitario, è guarita.

BIBLIOTECA COMUNALE

Oggi ha finalmente riaperto la Biblioteca Comunale con un rigido protocollo per l’accesso. Fino al 6 giugno sarà possibile usufruire dei servizi della Biblioteca solo tramite “Prestito sulla soglia”. Da martedì 9 giugno invece apriranno anche i locali, con ingressi contingentati, massimo due per volta per un massimo di dieci minuti. Comunque già nella prima giornata di apertura sono stati più di venti i cittadini che hanno usufruito del prestito libri e dvd. Sappiamo quanto sia importante la Biblioteca per la popolazione giavenese e cercheremo di renderla usufruibile il più possibile.

MERCATO DI SABATO 23 MAGGIO

Tra ieri e oggi insieme all’Assessore al Commercio Marilena Barone e al vice sindaco Stefano Olocco, confrontandoci con gli ambulanti e gli uffici, abbiamo individuato una prima ipotesi per la nuova distribuzione dei banchi.

Con il ritorno degli ambulanti che vendono generi non alimentari, e la fine del divieto di spostamento all’interno della regione, si presume infatti che sabato vi sarà un maggior afflusso di persone al mercato settimanale di Giaveno, molto rinomato e frequentato.

Considerata la necessità di contingentare gli ingressi si è deciso di spostare tutti i banchi collocati fra piazza San Lorenzo, lato Torre dell’Orologio, via Umberto I e piazza Sclopis in piazza Maritano, in quel tratto di strada che scende da via Canonico Pio Rolla.

Si è pensato, ove possibile, a mantenere le piazze mercatali già precedentemente utilizzate e quindi piazza Molines, Mautino, San Lorenzo lato Chiesa, viale Regina Elena e piazza Maritano.

Il nostro mercato è molto frequentato, è sempre stato un’occasione di svago e di incontri oltre che di acquisti. Quindi chiediamo a chi ci verrà sabato di attenersi alle norme del distanziamento fisico, di indossare le mascherine, di non fare assembramenti.

Speriamo che vada tutto bene, in caso contrario saremo costretti a trovare delle soluzioni alternative.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.