MERCATO DI GIAVENO, SCIOPERO DEI BANCHETTI PER IL DIVIETO DI SOSTA AI FURGONI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

di LUCA CALCAGNO

GIAVENO – Un mercato con buchi, quello di sabato scorso, che ha fatto interrogare molti giavenesi. Diversi mercatanti hanno deciso di non partecipare all’appuntamento del sabato mattina, a causa di una norma che impedisce ai furgoni di parcheggiare nel centro storico. Infatti, “i posteggi individuati nel “Centro storico” di cui al punto 5° del precedente articolo (31 posteggi senza automezzo al seguito, nel Centro storico) sono tutti senza possibilità di posizionamento dell’automezzo all’interno del posteggi, tranne specifico benestare espresso nell’atto di concessione”.

La norma risale al regolamento per il funzionamento del mercato del sabato mattina stilato nel 2005, ma è stato un esposto di un cittadino a far emergere la contraddizione tra quanto stabilito dal regolamento e la situazione attuale. Esposto che, pena la denuncia per omissione degli atti d’ufficio, obbliga il Comune a intervenire facendo rispettare quanto prescritto dal regolamento.

I Vigili urbani nelle scorse settimane hanno avvisato i mercatanti della norma. Alcuni hanno deciso di non partecipare, lasciando quei buchi che hanno incuriosito la cittadinanza; altri hanno preso parte comunque al mercato. Alcuni, occupando una postazione contro il regolamento, sono stati multati.

La decisione presa sabato mattina con l’intervento dei Vigili urbani ha acuito la tensione sul tema mercato, in seguito alla diffusione, dopo l’ultimo consiglio comunale, della possibile intenzione di spostarlo dal centro.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.