METEO VAL SUSA, ARRIVA IL FREDDO E FORSE NEVICA NEL WEEKEND / ECCO LE PREVISIONI DELLA SETTIMANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 di METEO VAL SUSA
Nel corso di martedì 29, una perturbazione atlantica scivolerà dalla Francia verso la Liguria e poi verso Corsica e Sardegna. In questo suo movimento lambirà le alpi occidentali causando un aumento delle nubi ma scarsi o nulli effetti in termini precipitativi, concentrati per lo più sulle aree confinali. Contemporaneamente, un nocciolo di aria gelida si porterà dall’est europeo verso i Balcani, portando un netto calo termico anche sull’Italia fra giovedì 30 e venerdì 31 dicembre, con le temperature che rientreranno nella media del periodo o andranno leggermente al di sotto di essa.

A cavallo del capodanno, un’altra perturbazione tenterà di approcciare le alpi da ovest: ancora una volta non sembrerebbe che essa riesca a portare grandi conseguenze in termini precipitativi, ma è comunque possibile che cada qualche centimetro di neve in quota e qualche timido fiocco si faccia vedere anche in pianura.

Nel seguito, tra il 2-3 gennaio e l’Epifania, alcune perturbazioni potrebbero approfittare del vuoto lasciato da un’alta pressione oramai in crisi: se questa opzione andasse in porto si potrebbero finalmente avere almeno due passate di precipitazioni un po’ ovunque con la neve che finalmente imbiancherà le montagne. Ma di questo, ovviamente, ne riparleremo.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: sereno o poco nuvoloso a parte nubi alte in transito e banchi di nebbia al piano. Ventilazione debole. Temperature in lieve calo in quota, stazionarie al piano.
MARTEDÌ: inizialmente sereno o poco nuvoloso con nebbie diffuse al piano. Nel pomeriggio aumento delle nubi di tipo alto e stratificato, specie in alta valle, fino a cielo irregolarmente nuvoloso tra tardo pomeriggio e sera un po’ ovunque. Possibilità di isolate e brevi precipitazioni sui crinali alpini di confine ma in rapido esaurimento. Temperature in ulteriore lieve calo.
MERCOLEDÌ: irregolarmente nuvoloso con nubi più compatte al piano e nella seconda parte della giornata a causa del rientro di aria fredda da est. Più sereno in montagna. Temperature in calo nel corso della giornata, calo anche piuttosto netto in quota entro la serata. Venti deboli dai quadranti orientali ma in rinforzo.
GIOVEDÌ: inizialmente sereno o poco nuvoloso in montagna con nubi in aumento nella seconda parte della giornata. Al piano e sul fondovalle più grigio per nubi basse e solo poche occhiate di sole. Venti deboli o moderati da est. Freddo intenso in montagna, freddo anche al piano.
VENERDÌ: nubi compatte sino al primo mattino in alta valle con non escluse brevi nevicate e lieve accumulo a terra di 1-2 centimetri al massimo. Sul fondovalle grigio e nuvoloso ma con precipitazioni scarse o assenti, comunque nevose fino al piano. Migliora nella seconda parte della giornata. Freddo. 
WEEK-END: sabato soleggiato ma freddo con possibili nebbie o nubi basse al piano. Domenica possibile peggioramento con precipitazioni e nevicate fino a quote medio-basse (DA CONFERMARE).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.