METEO VALSUSA, LE PREVISIONI DELLA SETTIMANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VALLE SUSA

Anche la nuova settimana inizierà all’insegna del forte maltempo, lieve miglioramento a partire da mercoledì.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

L’area di bassa pressione che si è formata all’interno del Mar Mediterraneo, oramai più di una settimana fa, si indebolisce solo gradualmente e soprattutto non riesce a spostarsi dalla posizione in cui si trova, a causa della presenza ingombrante di un’area di alta pressione ad est. Tale configurazione di blocco, non permette il naturale scorrimento delle perturbazioni ma ne causa lo stazionamento sulle medesime zone per giorni, se non settimane, continuamente alimentate da correnti miti ed umide meridionali. Inoltre, tra la serata di lunedì e la giornata di martedì, un nuovo impulso di aria fredda proveniente dall’Oceano Atlantico rinvigorirà la bassa pressione mediterranea, che si approfondita e causerà un ulteriore risposta caldo – umida di scirocco verso le nostre zone. Ne conseguirà una nuova recrudescenza del maltempo tra lunedì sera e martedì, con piogge estese e persistenti per svariate ore, dopo la parziale attenuazione dei fenomeni tra la serata di domenica e il pomeriggio di lunedì. Per tutto questo periodo la neve cadrà solo a quote superiori ai 2.000/2.200 metri, con possibili cali solo temporanei fin sui 1.900 metri in occasione di precipitazioni molto intense. A seguire, la bassa pressione mediterranea riuscirà finalmente a spostarsi verso est e consentirà un lieve miglioramento, grazie alla rotazione delle correnti da sud – ovest. Nei giorni da giovedì in poi, le correnti atlantiche domineranno la scena, in un contesto molto variabile e, forse (speriamo), caratterizzato da piogge non più intense e intervallate da bei momenti soleggiati. L’evoluzione appare comunque ancora molto incerta. Il profilo termico si manterrà elevato per il periodo, con un generale calo atteso a partire da mercoledì, specie in quota.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: cielo nuvoloso. Fino al primo pomeriggio precipitazioni sparse ed intermittenti, più probabili sui settori di interno valle e sulle zone montuose. Tendenza a peggioramento nel corso del pomeriggio – sera con piogge in intensificazione, fino a valori forti, sulle zone di interno valle e sui monti, e in estensione comunque a tutti i settori. Quota neve sui 2.200 metri. Ventilazione forte da sud – est in quota, moderata al piano e sul fondovalle, ma con occasionali raffiche anche forti. Temperature stazionarie.

MARTEDÌ: cielo nuvoloso. Precipitazioni diffuse, generalmente di intensità moderata ma con locali picchi forti o molto forti. Attenuazione dei fenomeni in tarda serata. Quota neve sui 2.200 metri, in temporaneo calo fin sotto i 2.000 metri sotto i rovesci, specie nelle ore notturne. Ventilazione forte da sud – est in quota, in rotazione da sud in tarda serata, moderata al piano. Temperature stazionarie con scarti minimi fra valori minimi e massimi. Da segnalare che tutti i corsi d’acqua subiranno un ulteriore rialzo delle portate, anche a causa dell’elevata quota neve e della fusione della neve scesa in precedenza al di sotto dei 2.200 metri.

MERCOLEDÌ: cielo irregolarmente nuvoloso con maggiori schiarite a metà giornata e nuovi annuvolamenti compatti in serata. Precipitazioni residue nella notte e poi in ripresa dalla sera a partire da ovest. Ventilazione moderata da sud – ovest. Temperature in lieve calo. (Evoluzione incerta).

GIOVEDÌ: abbastanza soleggiato tra nubi sparse, più compatte sulle aree montuose. Venti moderati da ovest. Temperature in calo nei valori minimi e in rialzo in quelli massimi. (Evoluzione molto incerta).

VENERDÌ e WEEKEND: possibili nuovi passaggi perturbati da ovest verso est, con nuove piogge alternate a schiarite, localmente anche ampie. Quota neve in calo fin sotto i 2.000 metri. Ventilazione vivace dai quadranti occidentali o sud-occidentali in quota, debole al piano. (Evoluzione molto incerta).

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.