METEO VALSUSA: LE PREVISIONI DI PASQUA E PASQUETTA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VALLE SUSA

Pasqua salva, Pasquetta un po’ a rischio pioggia. Maltempo a seguire.

La presenza di un campo di pressione relativamente alta favorisce condizioni di tempo abbastanza soleggiato e mite sulle nostre zone. Tuttavia, l’avvicinamento di una depressione ora presente tra Marocco e Spagna, causerà la risalita di correnti sciroccali verso l’Italia: se, in un primo momento tali correnti daranno luogo unicamente ad un aumento della nuvolosità nella giornata di Pasqua, ma senza particolari piogge, sarà nella giornata di pasquetta che le nubi inizieranno a scaricare anche piogge, che si faranno via via più frequenti e intense in tarda serata e poi nella notte su martedì, quando rovesci anche intensi sferzeranno il nostro territorio. Lo spostamento della depressione sopra citata sarà abbastanza rapido, tuttavia anche nei giorni successivi l’Italia resterà in balia delle perturbazioni atlantiche che, almeno fino a giovedì, solcheranno i cieli portando nuove piogge e rovesci. Ne riparleremo. Le temperature saranno stazionarie su valori molto miti fino a domenica, generale calo atteso nel corso della giornata di lunedì, per effetto del minore soleggiamento.

COMMENTO: Le piogge previste faranno precipitare a terra una discreta quantità di sabbia proveniente dal deserto del Sahara, trasportata fin sulle nostre teste dalle impetuose correnti sciroccali, di estrazione marocchina. Per quanto non si tratti di un fenomeno molto frequente, esso non rappresenta nulla di eccezionale per le nostre zone.

RIASSUNTO PREVISIONALE

DOMENICA: giornata di Pasqua solo in parte soleggiata, per presenza di velature e di nubi cumuliformi a ridosso dei rilievi, che potrebbero recare qualche breve rovescio. Il sole sarà, inoltre, offuscato anche dalla presenza di ingenti quantità di sabbia sahariana in sospensione nell’aria, trasportata dagli impetuosi venti sciroccali di estrazione sahariana che soffieranno alle alte quote. Temperature massime sui 18/21°C tra fondovalle e pianura e sui 9/12 °C a 1.500 metri, minime sui 4/8 °C tra fondovalle e pianura e sui 2/5 °C a 1.500 metri.

LUNEDÌ: cielo generalmente nuvoloso o parzialmente nuvoloso, con qualche schiarita, più probabile al mattino e nelle ore centrali. In giornata ulteriore peggioramento delle condizioni meteorologiche con piogge in arrivo a partire da sud nel corso del pomeriggio, in graduale estensione a tutte le zone entro la tarda serata. I tempi esatti di tale peggioramento non sono ancora chiarissimi ma le possibilità che le tradizionali “gite fuori porta” vengano condizionate dal tempo non sono basse. Il consiglio è di sfruttare soprattutto le ore mattutine e centrali, in quanto nel corso del pomeriggio sarà maggiore il rischio che il peggioramento si concretizzi in modo più netto. Le eventuali piogge saranno accompagnate dalla caduta di sabbia del deserto del Sahara. Seguirà un aggiornamento specifico domani.

MARTEDÌ: tempo probabilmente molto perturbato con piogge estese, per l’intera giornata. Temperature in leggero calo, con ridotto scarto fra valori massimi e minimi.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.