METEO VALSUSA: POSSIBILI PIOGGE IN SETTIMANA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

A CURA DI METEO VALLE DI SUSA

Settimana entrante che comincerà sulla falsa riga del fine settimana: tanto sole e clima mite saranno i protagonisti, tuttavia da giovedì potrebbe finalmente sbloccarsi la situazione con la prima perturbazione atlantica che tenterà (da capire se ci riuscirà) di entrare nel Mediterraneo!
SITUAZIONE ED EVOLUZIONE: il transito dell’uragano Ophelia tra l’est delle Isole Azzorre e l’Irlanda ha sicuramente favorito la risposta di aria calda e stabile che ci sta interessando e che ancora interesserà le nostre zone almeno fino a martedì, ma avrà il merito di creare un po’ di “sconquasso” ad ovest del continente europeo e potrebbe favorire un primo tentativo delle correnti atlantiche di inserirsi finalmente verso il Mediterraneo: questo avverrà lentamente, diciamo a partire da mercoledì, anche se i primi effetti tangibili li avremo probabilmente non prima di giovedì, quando una modesta ondulazione delle correnti oceaniche sospingerà un corpo nuvoloso verso l’Italia settentrionale, sopra ad un letto di correnti in quota mediamente sud-occidentali: come noto, tali correnti non sono mai molto favorevoli per dispensare precipitazioni di un certo peso sulle nostre zone ed infatti al momento le precipitazioni previste sono scarse. Tuttavia, sarebbe solo l’inizio, una volta aperta la “porta” atlantica, le depressioni che potrebbero sfruttarla arriverebbero a ruota. In ogni caso, dopo la prima passata nella giornata di giovedì, il tempo non tornerà a stabilizzarsi subito, un’altra perturbazione potrebbe già arrivare anche nel fine settimana. Ne riparleremo.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ e MARTEDÌ: due giornate fotocopia, entrambe ben soleggiate e con temperature elevate, specie durante il giorno. Ventilazione in gran parte debole.

MERCOLEDÌ: abbastanza soleggiato ma con nubi in graduale aumento nel corso della giornata. Non sono comunque attese precipitazioni. Venti in rotazione dai quadranti sud-occidentali in quota ma ancora abbastanza di debole intensità; di direzione variabile al piano. Temperature in lieve calo nei valori massimi.

GIOVEDÌ: giornata probabilmente nuvolosa con possibilità di piogge, la cui intensità e durata sono ancora da decifrare. Potrebbe comparire anche la neve al di sopra dei 2000 metri circa. Temperature in netto calo nei valori massimi, stazionarie o in lieve rialzo le minime. Venti forti da sud-ovest in quota, deboli orientali al piano e sul fondovalle.
VENERDÌ: giornata interlocutoria con sole alternato ad annuvolamenti e qualche nebbia possibile al piano nelle ore più fredde. Ventilazione debole o moderata occidentale in quota, debole variabile al piano e sul fondovalle. Temperature in rialzo nei valori massimi, in calo in quelli minimi. (ATTENDIBILITÀ MEDIO-BASSA)

FINE SETTIMANA: un’altra perturbazione potrebbe giungere da ovest, tuttavia al momento non è chiara la traiettoria dei venti che la supporteranno e dunque è difficile fare ipotesi in merito ai risvolti in termini di nubi e precipitazioni. Temperature stazionarie su valori freschi. (ATTENDIBILITÀ BASSA)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.