METEO VALSUSA: PRIME GELATE E FORSE QUALCHE FIOCCO DI NEVE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

a cura di METEO VAL SUSA

Inizio di settimana instabile e prime gelate di stagione in arrivo oltre i 1500 metri tra lunedì e martedì, quando potrebbe cadere anche qualche fiocco di neve in montagna. A seguire torna il bel tempo ovunque con tendenza all’inversione termica al suolo, dove il clima sarà autunnale e a tratti appariranno le prime nebbie.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE

L’ingresso di una depressione atlantica sul mediterraneo da nord – ovest, causerà la formazione di un minimo di pressione sul Mar Ligure, che darà luogo ad instabilità sulle nostre zone con rovesci e temporali possibili specie tra la serata odierna e la notte su lunedì e poi nel pomeriggio/sera di lunedì. La formazione del minimo suddetto, richiamerà l’aria fredda che accompagna la depressione, dando luogo ad un netto calo termico, che inizialmente sarà avvertito soprattutto in quota, ma da lunedì sera anche al piano. Si avranno le prime gelate di stagione in quota e forse anche qualche fiocco di neve oltre i 1500/1800 metri nel pomeriggio – sera di lunedì. Nel corso di martedì, le correnti ruoteranno da nord – est e poi da nord, relegando le ultime nubi verso il cuneese, mentre sulle nostre zone tornerà rapidamente a splendere il sole, ma in un contesto termico prettamente autunnale. A seguire, il rialzo della pressione garantirà la prosecuzione del bel tempo, con netto rialzo delle temperature in quota mentre al piano, e su parte del fondovalle, si formerà uno strato di inversione termica, che favorirà il mantenimento di un clima freddo la notte e fresco di giorno, con umidità elevata e rischio dei primi banchi di nebbia. Evoluzione incerta per il fine settimana, quando l’abbassamento del flusso perturbato atlantico potrebbe determinare un passaggio di foehn su tutta la valle. Ma di questo ne riparleremo.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: nuvoloso nella notte. In seguito schiarite irregolari al mattino e nuovi annuvolamenti compatti nel pomeriggio, seguiti da nuove schiarite tra sera e notte successiva. Residui rovesci fino al primo mattino, in seguito asciutto ma nuovi rovesci in arrivo nel pomeriggio, localmente anche a carattere temporalesco, in rapido trasferimento verso il basso Piemonte. Quota neve in brusco calo nel corso della giornata fin sui 1500/1800 metri la sera. Venti moderati da nord-est a tutte le quote, specie dal pomeriggio. Temperature massime sui 15/20 °C tra fondovalle e pianura e sui 7/11 °C a 1500 metri, minime sugli 8/12 °C tra fondovalle e pianura e sui 5/8 °C a 1500 metri.

MARTEDÌ: residui annuvolamenti fino alla tarda mattinata, in seguito passaggio a condizioni soleggiate ovunque. Venti moderati da nord-est, in attenuazione. Temperature massime sui 16/22 °C tra fondovalle e pianura e sui 5/9 °C a 1500 metri, minime sui 3/7 °C tra fondovalle e pianura e sui -1/4 °C a 1500 metri.

MERCOLEDÌ, GIOVEDÌ e VENERDÌ: cielo sereno o poco nuvoloso con ampio soleggiamento ovunque. Possibile un po’ di nuvolosità bassa, specie a ridosso dei monti, tra giovedì sera e venerdì mattina. Ventilazione generalmente debole. Temperature in netto rialzo in quota sia nei valori minimi che in quelli massimi, con zero termico in rialzo fin sui 3500 metri. al piano formazione di uno strato di inversione termica con temperature minime inferiori ai 10 °C e localmente inferiori ai 5 °C, specie sulle zone di aperta campagna. Prime nebbie di stagione sulle pianure e accumulo di sostanze inquinanti nell’aria.

WEEKEND: evoluzione molto incerta. Possibile bel tempo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.