MIMMO LUCANO IN VALSUSA: INCONTRO ALLE PREMIAZIONI DEL FILMFEST

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA LP PRESS

VENAUS – Domenica 28 aprile 2019, alle ore 15:30 al Salone Polivalente della Borgata VIII Dicembre di Venaus, giunge al termine il XXIII Valsusa Filmfest con un evento al quale parteciperà il Sindaco di Riace Mimmo Lucano, verrà assegnato il Premio Bruno Carli a Giovanna Marini e verranno proclamati i vincitori del concorso
cinematografico.
Il Valsusa Filmfest in ogni edizione ricorda la figura di Bruno Carli, partigiano e presidente dell’associazione
Valsusa Filmfest fino al 2002, con l’omonimo premio che viene destinato a persone impegnate in difesa di diritti,
memoria storica e ambiente.
Il premio a Giovanna Marini viene riconosciuto con la seguente motivazione: “per aver mantenuta viva la
memoria della tradizione musicale e popolare, per aver raccontato le lotte degli operai, dei contadini e per aver
dato voce e riscatto agli ultimi, storie di vita che non sarebbero mai arrivate ad un grande pubblico”.
Giovanna Marini purtroppo non potrà essere presente per un sopraggiunto impedimento e il Premio verrà
consegnato da parte di Mimmo Lucano a Susanna Cerboni della Scuola popolare di musica del Testaccio, di cui
la Marini è stata presidente ed è attualmente presidente onorario.

GIOVANN MARINI (Roma, 19 gennaio 1937) è una musicista, cantautrice e ricercatrice etnomusicale e folklorista
italiana. La sua attività multiforme ne ha fatta una delle figure più importanti nello studio, nella ricerca e
nell’esecuzione della tradizione musicale popolare italiana, ma è autrice anche di canzoni e cantate di propria
composizione.

DOMENICO LUCANO, detto Mimmo (Melito di Porto Salvo, 31 maggio 1958), è il Sindaco di Riace divenuto
celebre in tutto il mondo per il suo approccio nella gestione dei rifugiati politici e immigrati in genere, nel
contesto della crisi europea dei migranti. Negli ultimi 20 anni, circa 450 tra rifugiati e immigrati si sono stabiliti nel piccolo villaggio ionico accanto ai suoi 1800 abitanti.
Nel 2010 si è posizionato terzo nella World Mayor, un concorso mondiale organizzato da City Mayors Foundation
che a cadenza biennale stila la classifica dei migliori sindaci del mondo. Sempre nello stesso anno è comparso al
40º posto nella lista dei leader più influenti stilata dalla rivista americana Fortune.

PROCLAMAZIONE VINCITORI DEL XXIII CONCORSO VALSUSA FILMFEST
Al termine verranno annunciati i vincitori del XXIII concorso cinematografico del festival valsusino.
Il concorso si articola in 5 sezioni – Cortometraggi, Workshop Laboratorio Valsusa, Fare Memoria, Videoclip e Le
Alpie e si si possono trovare informazioni sulle opere finaliste nel sito del festival.
La sezione Fare Memoria prevede un’unica opera vincitrice che è già stata svelata e presentata il 26 aprile al
Polo del 900 di Torino e il 27 aprile alla biblioteca comunale di Condove. Si tratta di “Bosnia, la pace fredda” di
Marcella Menozzi, docufilm che racconta la guerra nei Balcani degli anni 90 e la storia di una Bosnia multiculturale e pacifica che “non è più quello che era” e di cui, oggi più che mai, è importante avere memoria.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

6 COMMENTI

  1. Popolarità momentanea?
    Momentanea per i lettori di Libero, il resto del mondo lo conosce e lo stima da vent’anni, il Piemonte da ancor prima:
    a Santena lo hanno conosciuto come concittadino residente e a Bussoleno come insegnante.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.