MOMPANTERO, IL RICONOSCIMENTO DEL COMUNE PER LE MILLE SALITE DI FULGIDO TABONE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

consegna pergamena fulgido

di ARIANNA RICHIERO

MOMPANTERO – Un record valsusino e una vita intera spesa per il Rocciamelone. Queste le motivazioni che hanno spinto l’amministrazione comunale di Mompantero a rendere omaggio a Fulgido Tabone, in occasione delle sue mille salite in vetta al Rocciamelone, raggiunte poco più di una settimana fa ma già abbondantemente superate.

Al gestore di Cà d’Asti, già cittadino onorario di Mompantero dal mese di dicembre 2014, e custode della montagna più alta della valle di Susa è stato conferito un nuovo importante riconoscimento.

“Un modo per festeggiare e sancire il record delle mille salite e per ringraziarlo per il suo ruolo di custode del Rocciamelone”: spiega il vicesindaco di Mompantero Simone Leschiera che, in occasione delle mille salite, ha raggiunto Fulgido al rifugio Cà d’Asti per la consegna della pergamena e per un momento di festa.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.