MOTTURA, DALLA VALSUSA ALLE FIERE IN EUROPA: LA NUOVA SFIDA PER LE SERRATURE DI SICUREZZA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di CORINNE NOCERA

SANT’AMBROGIO – Anche in Valsusa ci sono attività conosciute in tutto il mondo, che lavorano e si impegnano per contraddistinguersi ed affermarsi oltre il mercato nazionale. Una fra tutte è la Mottura Serrature di Sicurezza S.p.a., a Sant’Ambrogio: azienda leader nella produzione di cilindri Champions a profilo europeo, serrature di sicurezza per porte blindate, di legno e serramenti e casseforti per uso privato e per hotel. In Strada Antica di Francia, ai piedi della Sacra di San Michele, centinaia di persone guidate da passione ed esperienza hanno il chiodo fisso per la sicurezza: oggi, Mottura è presente in oltre 90 Paesi nel mondo, dall’Europa alla Russia, fino in Cina, nel sud-est asiatico, in centro e sud America e nel nord Africa; l’estero ha oggi raggiunto la quota del 35% del fatturato totale del Gruppo (previsto intorno ai 55 milioni di euro nel 2019) ed è in continua crescita.

Uno dei segreti di tale successo è senza dubbio la costante e progressiva sfida con la ricerca e l’innovazione, che ha permesso a Mottura di estendere le sue sedi portando sempre alto il nome del Made in Italy, tanto invidiato nel mondo, in molteplici settori, come in quello delle serrature. Ma le vere storie di successo iniziano sempre da un sogno nel cuore, ed è stato proprio quello che aveva oltre 60 anni fa e che è riuscito a realizzare Sergio Mottura, patron del gruppo e padre di Maria Sole Mottura, ora consigliere delegato dell’azienda e responsabile comunicazione e marketing e di Augusto Mottura, consigliere e Italia e Export Department.

Ora si guarda al futuro: 2019, anno di ulteriore crescita, e per raggiungerla occorre farsi conoscere sempre di più. Come? Fiere di settore, convention, campagne: anche i grandi non possono fermarsi e per Mottura l’anno è ancora lungo. Appena tornato dalle fiere di serraturieri Ersi e Elf di Bologna e dalla Industry Tools Bilbao, lo staff di Mottura si sta preparando per un luglio intenso di produzione, per poi riprendere a settembre con altri importanti appuntamenti. Fiere di serraturieri a Lisbona, Telford, e la fiera della sicurezza a Milano, dove verranno esposti i prodotti e presentate le novità del gruppo.

Sappiamo che la serratura è parte integrante della protezione e della sicurezza di ogni abitazione, ma forse non tutti conoscono il grande lavoro che c’è dietro ad una chiave: Mottura lo sa bene, per questo è sempre vicina ai suoi clienti, i grossisti e le aziende in tutto il mondo che scelgono il gruppo valsusino. Per esempio, viene offerta la disponibilità e la partecipazione totalmente gratuita della società ai vari open house dei clienti, con supporto e consulenti tecnici: un valore aggiunto che ha contribuito ad accrescere il successo e la sua stima.

Mottura va oltre i numeri, il lavoro e il fatturato: “Stiamo presentando una nuova campagna di beneficenza, con alcune serrature di design in edizione limitata – ci spiega Maria Sole – parte del ricavato verrà devoluto all’istituto di ricerca contro il cancro di Candiolo; è un’azione sociale che abbiamo deciso di proporre, anche se come azienda non siamo obbligati a tenere il bilancio di responsabilità. Queste serrature sono state create per dare un tocco di colore ed innovazione alle classiche finiture”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.