NAPOLI REPLICA AI NO TAV: “IMPOSSIBILE FERMARE I LAVORI SENZA IL VOTO DEL PARLAMENTO”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di OSVALDO NAPOLI (Deputato di Forza Italia)

La consigliera regionale del Movimento Cinque Stelle Francesca Frediani e il Comitato No Tav, da oltre vent’anni, sono contro l’opera della Torino – Lione. La valle non è militarizzata, ma è obbligata a mantenere da lunghi anni decine di forze dell’ordine che potrebbero essere destinate al controllo del territorio e invece sono a difendere un’opera voluta dallo Stato.

La Frediani dimentica che da molto tempo, non i valsusini, ma frange di centri sociali provenienti da tutta Italia e che nulla hanno a che fare con l’opera si cimentano in azioni terroristiche contro il cantiere. Prima di poter interrompere l’opera, sarebbe necessario che il suo Ministro Toninelli, anziché parlare a vanvera sul sentito dire, abbia la compiacenza di venire a vedere i lavori sin qui realizzati.

Non si sostituiscono i responsabili dell’Osservatorio e della Telt, società italo – francese, senza una motivazione valida. È vero che i pentastellati sono molto bravi a nominare i non eletti, ad esempio l’ex iena Dino Gianrusso, in posti estremamente delicati.

Legga i curriculum vitae delle due persone che vorrebbero sostituire, per rendersi conto di quale faciloneria ci sia in questa loro richiesta. Si legga i giornali di oggi sugli investimenti cinesi in opere pubbliche in giro per il mondo, per capire cosa significa sviluppo infrastrutturale e i benefici economici che portano. No Tav, No Tap, No Terzo Valico, No Gronda di Genova, No Asti – Cuneo.

Il Movimento Cinque Stelle in Val di Susa ha sempre dichiarato il No Tav ma non ha mai creato, come sua abitudine, un progetto di sviluppo alternativo. Complimenti a Francesca Frediani e al Movimento Cinque Stelle, produttori di disoccupazione e dell’arretramento delle infrastrutture in Italia.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

  1. Complimenti a lei onorevoli Napoli che ha saputo arricchire il suo Comune ( Giaveno) privandolo di grandi opere ( fu il primo ad opporsi con tutte le sue forze al TAV in val sangone) .

    Valgioie, invece dove lei è stato Sindaco lo ha impoverito a tal punto che pur essendo un comune di quasi 1000 abitanti non ha quasi più nessun negozio o servizio.
    In Val di Susa dove ( a suo dire un tempo) siamo tristi e depressi i paesi con lo stesso numero di residenti di Valgioie non sono così desertificati di negozi di prossimità e servizi.
    Come mai ? Proponga a Valgioie una mega discarica o un bel cantiere di movimento terra e vedrà come fioccano ricchezza , posti di lavoro e consensi elettorali alla sua persona !

    Più che di centro destra , Lei sembra assumere comportamenti di estrema sinistra da manuale , ovvero le piace fare il comunista con il “……..” degli altri. Ma forse lei sotto sotto e proprio schierato a sinistra?

  2. Falsità:
    Se la Valle non è militarizzata le ingenti FF.OO. presenti sono forse in villeggiatura?
    Azioni terroristiche? Sono state smentite in tutti i tre gradi di giudizio previsti dalla nostra giurisdizione.
    L’opera riguarda tutti gli italiani, non esistono frange di chicchessia che possano essere definite estranee all’opera.
    I promotori parlano a vanvera dal 1990, smentiti pure su carta intestata della Presidenza del Consiglio, perché non dovrebbe poterlo fare, con altrettanta BUONA FEDE, un Ministro appena insediato?
    Gli attuali IRresponsabili citati sono non lo sono per diritto ereditario e sono perfettamente rimuovibili, come per tutti gli altri incarichi e nomine.
    Nel caso in particolare di motivi ce ne sarebbero a iosa.
    Se i curricula dei due interessati (ex comunisti entrambi) soddisfano il Dott. Napoli, siamo in presenza di una valutazione forse non falsa ma soggettiva, molto soggettiva.
    Si leggaNO fonti di informazione più indipendenti dei giornali nostrani per poter affermare certezze in temi di investimenti e sviluppo, cinesi e non.
    Il modello di sviluppo incentrato sulle grandi opere tutto può produrre tranne intensa e stabile occupazione.

  3. i 5 stelle sono al governo da pochi mesi, eppure sono già loro i colpevoli della galoppante disoccupazione, della decadenza infrastrutturale, e magari anche dell’immenso debito pubblico, ecc.. ?
    Chi ha governato negli ultimi 25 anni?

  4. quando i 5* parlando di tav aspettano l’esame costi benefici stanno già appoggiando la filosofia ” come tav, forse tav” il popolo della val susa, non gli idioti che si appendono alle reti, hanno fatto del no al tav una questione di ambiente e di salute. sono cose profondamente diverse. svegliamo dalla concentrazione il ministro Toninulla e cerchiamo di spiegarglielo

  5. Curiosità : M a è lo stesso divertente, spiritoso , Osvaldo , che come un leprotto ,rifuggiva dai ” forconi ” che volevano ” arrestarlo” ? Io penso di no. Vedi su you tube ” l’ arresto di Osvaldo Napoli da parte dei ” Forconi “, E video seguenti.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.