NEVICATA IN VALSUSA, TRENI BLOCCATI DA BUSSOLENO A BARDONECCHIA FINO A MARTEDÌ MATTINA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

DA RFI

Situazioni ancora critiche in alcune regioni del Nord-Ovest a causa del maltempo e del forte gelicidio.

Il traffico ferroviario viene sospeso fino a domani mattina alle ore 6, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI, su alcune linee del Piemonte, della Liguria e sulla Pontremolese. E rimane fortemente rallentato su alcuni punti della rete ferroviaria in Emilia-Romagna e Toscana, dove – anche in queste regioni – sono attivi i piani neve e gelo di Rete Ferroviaria Italiana. Durante tutta la notte sono programmate corse raschia-ghiaccio per mantenere in efficienza i sistemi di alimentazione elettrica dei treni.

Questa la situazione nelle regioni interessate dal maltempo:

Piemonte

Linea #sfm3 Torino-Bardonecchia-Modane sospesa dalle 18.15 fra Bussoleno e Modane per precipitazioni nevose abbondanti sul suolo. Prevista riattivazione nella prima mattinata di domani.

Piemonte-Liguria

Linea Savona – San Giuseppe di Cairo, traffico sospeso. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI. Non è possibile attivare il servizio bus a causa di una frana che impedisce il passaggio dei mezzi sostitutivi.

Linea Genova-Acqui Terme rimane ancora sospesa al traffico ferroviario fino a domani mattina alle ore 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

Liguria-Lombardia-Piemonte

Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Mignanego è stata riattivata fra Genova e Ronco. Rimane attivo il servizio sostitutivo con bus fra Ronco Scrivia e Tortona.

Linee Genova-Milano e Genova-Torino via Busalla rimane sospesa con attivazione servizi sostitutivi con bus. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

Emilia Romagna-Liguria

Linea Parma – La Spezia: traffico sospeso tra Pontremoli e Parma con attivazione servizi sostitutivi con bus. Riattivazione prevista domani mattina alle 6.00, previe verifiche di circolabilità da parte dei tecnici di RFI.

Rete Ferroviaria Italiana, Gestore dell’infrastruttura ferroviaria nazionale, comunica che il servizio potrà ridursi qualora la situazione dovesse peggiorare oltre le normali condizioni di circolabilità, in base alle previsioni meteorologiche della Protezione Civile.

RFI invita a tenersi informati sulla situazione della circolazione dei treni in relazione all’evolversi delle condizioni meteorologiche, anche attraverso il sito web e i mezzi di informazione del Gruppo FS Italiane: FSnews.it, FSNewsRadio dal sito web FSItaliane.it, e su twitter @Lefrecce e @FSnews_it.

qui aggiornamenti http://www.rfi.it/rfi/NOTIZIE-E-DOCUMENTI/Infomobilit%C3%A0-RFI

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Ferrovieri fanfiuchè! Una volta il treno nn si fermava mai x la neve…anzi era il mezzo più sicuro…..vergogna verso Bardonecia poi stazione sciistica….ed nn essere in inverno pronti x la neve? Vergogna! Vergogna!

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.