NIC CESTER E FRANCESCO MANDELLI AL FORTE DI EXILLES

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Nic Cester

dall’UFFICIO STAMPA “BORGATE DAL VIVO”

EXILLES – Un albo illustrato e un disco che gli fa da colonna sonora; ma anche un reading e un concerto con alcuni dei più strepitosi musicisti attivi in Italia. “The Skipping Girl”, il secondo progetto solista di Nic Cester, cantautore e musicista australiano di origini italiane, già cantante dei Jet e dei Jaded Hearts Club, è tutto questo, e sarà possibile conoscere tutte le sue anime in una sola sera sabato 6 agosto al Forte di Exilles.

Un appuntamento unico in cui tutto il disco sarà suonato dal vivo per la prima volta, accompagnato dalle immagini del libro e dalla lettura, affidata alla voce di Francesco Mandelli, a cui si aggiungeranno alcuni brani della carriera solista di Cester, eseguiti in acustico. Tutto racchiuso nella bellezza austera del Forte, che riapre al pubblico dopo due anni di chiusura.

Allontanandosi in modo originale dai suoi lavori precedenti di Cester, in questo nuovo progetto l’artista mostra una diversa profondità e maturità raccontando un mondo di bellezza malinconica con una storia senza tempo. Sia l’albo illustrato sia il disco sono stati scritti da Nic Cester e prodotti durante i due lockdown del 2020, trascorsi con la moglie e la figlia a Milano. L’album è stato orchestrato da Enrico Gabrielli e suonato dall’Orchestra Italiana del Cinema, già al lavoro con Ennio Morricone, negli studi Forum di Roma. Si tratta di nove brani ammantati di un’atmosfera malinconica e nostalgica, che completano e arricchiscono la storia che viene raccontata. Le illustrazioni sono di Richolly Rosazza.

Cester, ispirandosi a un’iconica insegna pubblicitaria di Melbourne, “The skipping girl” appunto, racconta la storia di una ragazza fatta di ferro e tubi al neon che salta la corda in un eterno loop. Intrappolata in quei circuiti, sogna di essere una persona vera. Quando, in una notte di tempesta, un fulmine colpisce la struttura e manda in frantumi l’insegna, quel desiderio impossibile si avvera. La ragazza è finalmente diventata un essere umano, ma si rende conto di non saper nulla della vita. Avere un’anima non è semplice come sembra, occorre conoscere e accogliere i sentimenti. Nel suo percorso di apprendimento, la “ragazza che salta la corda” incontrerà diversi animali che la aiuteranno a farlo.

Uscito nel novembre 2021, l’album è pubblicato da Davoli Studio Milano, neonata etichetta di Nic Cester, e distribuito da ADA. Il libro illustrato in italiano Un giorno una ragazza, con qrcode che rimanda alla colonna sonora, è edito da Kite Edizioni, distribuito da CDA.

Francesco Mandelli

Sul palco insieme a Nic Cester un gruppo di eccezionali musicisti: Daniela Savoldi al violoncello (già in tour con Vasco Brondi); Daniel Plentz, batteria e percussioni (Selton); Raffaele Scogna, tastiera (al lavoro tra gli altri con Mace, Ghemon e Diodato); Adriano Viterbini, chitarra (Bud Spencer Blues Explosion e I Hate My Village); Carmelo Patti, violino (al lavoro con Dardust e La Rappresentante di Lista. È stato il direttore d’orchestra di Mahmood e Blanco che hanno vinto il Festival di Sanremo 2022).

Lo spettacolo “The Skipping Girl” con Nic Cester e letture di Francesco Mandelli si terrà nella serata di sabato 6 agosto alle ore 21 presso il Forte di Exilles. Il costo del biglietto è di 10 euro (intero) e 8 euro (ridotto per minori di 18 anni). Per le prevendite cliccare il seguente link www.vivaticket.com/it/ticket/the-skipping-girl/185985.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.