NICHELINO, LA FESTA DI “RE ITALIA” PER IL NUOVO NEGOZIO DI SERRAMENTI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

NICHELINO – Il grande telo nero che cade sotto gli applausi e svela le vetrine del negozio. Le tante magliette con la coroncina dorata sul petto che fanno sembrare un’armata gli uomini, le donne, i ragazzi e le ragazze del Gruppo Re. I passanti che si fermano incuriositi, le mamme, le nonne e i bambini ai balconi e alle finestre. Il deejay che mette la musica e le modelle, vestite con gli abiti confezionati con le tende delle zanzariere, che sorridono all’ingresso. Una bottiglia magnum di ottimo spumante da sei litri da “sciabolare” e l’entusiasmo negli occhi e nelle voci di Massimiliano e Nicola.

Le pacche sulle spalle di Giacomo, venuto fin qui da Madrid semplicemente per “esserci” e testimoniare la sua vicinanza alla famiglia Re Italia. E la gioia di Sali, il posatore venuto dall’Albania che qualche anno fa mai avrebbe pensato di essere premiato, con una targa, per l’impegno e la professionalità dai suoi datori di lavoro.

Doveva essere una festa. E festa è stata quella che ha accompagnato l’inaugurazione del nuovo negozio affiliato di Re Italia Franchising. Gli ingredienti per una bella serata c’erano davvero tutti.

In via Torino 155 a Nichelino, su iniziativa, slancio, forza e tanta, tanta, determinazione, di Massimiliano Ghiani e Nicola Carretta, rispettivamente di 42 e 31 anni, ha aperto il terzo punto vendita del grande network delle finestre.

Dopo Torino centro e Rivoli, et voilà lo show room di Nichelino, dove tutti i giorni, esclusa la domenica, è possibile trovare tutto ciò che serve per l’isolamento acustico e termico della casa.

“Abbiamo deciso di affiliarci a Re Italia e di tuffarci in questa nuova avventura per far conoscere al mondo ciò che siamo e ciò che rappresentiamo – hanno spiegato, all’unisono, Massimiliano e Nicola – il franchising rappresenta per noi un’opportunità di crescita non solo a livello economico ma anche a livello umano: il potenziale che abbiamo è enorme: ci aspetta una bella sfida da affrontare e dobbiamo farlo nel migliore dei modi”.

Chi ben comincia, si dice, è a metà dell’opera.

(Notizia dall’azienda a cura della New Press)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.