NO TAV, NUOVA VITTORIA IN TRIBUNALE: 4 ATTIVISTI ASSOLTI DALL’ACCUSA DI TERRORISMO / VANNO AI DOMICILIARI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  

Nuova vittoria in tribunale per il Movimento No Tav. L’attacco al cantiere Tav di Chiomonte del 14 maggio 2013 non fu terrorismo. La Corte d’Assise d’appello di Torino ha assolto i quattro attivisti da questa grave accusa (Mattia Zanotti, Niccolò Blasi, Claudio Alberto e Chiara Zenobi), mentre ha confermato la condanna “più leggera” a 3 anni e 6 mesi, per reati minori (resistenza, detenzione di armi e violenza).”Siamo soddisfatti dell’esito del processo. E ora ci auguriamo che la procura di Torino faccia autocritica sull’atteggiamento tenuto in questi anni sui No Tav” ha commentato l’avvocato Claudio Novaro, uno dei difensori dei quattro No Tav assolti dall’accusa di terrorismo. Sono usciti dall’aula bunker stamattina e andranno agli arresti domiciliari. 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. penso che sia una cazzata scrivere “vittoria no tav”
    i notav sono stati condannati, come è giusto che sia. Che cazzo di vittoria ci sarebbe stata ???

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.