NUOVA OFFERTA DI LAVORO IN VAL SUSA: L’UNIONE MONTANA CERCA UN CANDIDATO PER OCCUPARSI DI PROMOZIONE TURISTICA E MARKETING

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

 

BUSSOLENO – L’Unione Montana Val Susa assume – tramite selezione pubblica – un candidato a cui affidare un incarico di collaborazione autonoma, coordinata e continuativa, con il seguente ruolo: “Responsabile Struttura Operativa sperimentale DMO, progetto di marketing e promozione turistica del territorio (Destination Management Organization – DMO)”.

Il bando completo lo potete trovare sul sito istituzionale www.umvs.it. Qui sotto pubblichiamo alcune informazioni utili per chi è interessato a partecipare alla selezione.

CLICCA QUI PER ACCEDERE AL SITO UFFICIALE

L’incaricato dovrà lavorare nell’ambito del nuovo piano di marketing e di promozione del territorio, che è visibile sul sito, in allegato al bando.  La candidatura si può presentare entro lunedì 17 ottobre.

L’incarico, essendo una collaborazione coordinata e continuativa, gode di autonomia organizzativa e non prevede una subordinazione gerarchica, né il rispetto di orari predeterminati. L’impegno lavorativo medio presunto per le attività previste è quantificabile in 20 ore settimanali (80/90 mensili), medie su di un arco di 12 mesi.

REQUISITI MINIMI RICHIESTI

1.Età compresa tra 18 e 65 anni

2.Possesso della cittadinanza italiana o di un paese membro dell’Unione Europea.

3.Godimento dei diritti civili e politici.

4.Non aver riportato condanne penali e non aver procedimenti penali in corso che impediscano, ai sensi delle vigenti disposizioni in materia, la stipula di contratti di lavoro autonomo con la Pubblica Amministrazione.

5. Titoli di Studio: laurea triennale in turismo, economia o marketing (in caso di laurea specialistica ciò verrà valutato come titolo) oppure altra laurea generica con master post universitario in turismo, economia o marketing.

6. Esperienza minima di 3 anni in lavori specifici di promozione turistica, pianificazione e progettazione turistica o territoriale, documentabili.

COMPETENZE LINGUISTICHE
– Eccellente conoscenza scritta ed orale della lingua italiana, dell’inglese e di una seconda lingua straniera, preferibilmente il francese.

COMPETENZE OPERATIVE
– Conoscenza generale delle risorse, delle attrattive e dei servizi turistici del territorio – Ottima conoscenza dell’offerta turistica del territorio
– Conoscenza delle dinamiche del mercato turistico italiano ed europeo
– Buon livello professionale e di conoscenza delle tecniche del marketing turistico
– Competenze di marketing territoriale (destination marketing)
– Competenze di gestione amministrativa
– Ottima padronanza dei software di Office Automation

ABILITA’ E ATTITUDINI
– Abilità di rapporto con gli altri e di direzione di persone
– Flessibilità e capacità di problem solving
– Approccio comunicativo e capacita di sensibilizzazione del territorio e di rapporto con gli operatori ed stakeholder del territorio
– Capacità di leadership e d’organizzazione
– Capacità di lavorare per obiettivi”

COME PARTECIPARE

La domanda in carta semplice, debitamente compilata, come da modello allegato, dovrà essere indirizzata, alla Unione Montana Valle Susa, Via Trattenero 15 Bussoleno (TO ) e dovrà pervenire, con la dicitura “Selezione pubblica per il conferimento dell’incarico Responsabile DMO Unione Montana” entro e non oltre il 17 ottobre 2016. Non saranno ritenute valide le domande pervenute oltre il termine, anche se spedite prima di tale data.

La domanda dovrà essere trasmessa con una delle seguenti modalità:

• consegna diretta all’ufficio protocollo (aperto al pubblico con i seguenti orari: dal lunedì a venerdì 8.30/12.00);

• tramite raccomandata con avviso di ricevimento;

• per via telematica tramite posta elettronica certificata PEC (esclusivamente in formato PDF) all’indirizzo: info@pec.umvs.it

La data di arrivo delle domande sarà comprovata dalla registrazione di protocollo, in caso di consegna a mano, dalla ricevuta di ritorno per la consegna tramite raccomandata e dalla ricevuta di avvenuta consegna del sistema di posta elettronica certificata per le domande inviate tramite PEC.

Alla domanda dovranno essere allegati i seguenti documenti:

• fotocopia del documento di riconoscimento valido;

• curriculum formativo e professionale redatto su modello europeo debitamente datato e sottoscritto;

CRITERI DI VALUTAZIONE DEI TITOLI

La valutazione dei titoli sarà effettuata da apposita Commissione esaminatrice presieduta dal Responsabile dell’Area cui fa capo il servizio Turismo, e nominata dopo la scadenza del termine di presentazione.

La commissione avrà a disposizione 20 punti da attribuire ai titoli, come segue: A. Titoli di studio (fino ad un massimo di punti 5).

Saranno valutati i titoli di studio ulteriori rispetto al titolo di studio richiesto per l’ammissione alla selezione, in base alla loro pertinenza e rilevanza rispetto alle materie oggetto dell’incarico.

B. Titoli di servizio/esperienza (fino ad un massimo di 15 punti)

Saranno considerati titoli valutabili gli anni maturati dai candidati in attività specifiche di promozione turistica, pianificazione e progettazione turistica o territoriale, ulteriori rispetto al requisito minimo di 3 anni di esperienza richiesti per l’ammissione alla selezione.

La Commissione nella valutazione terrà conto anche del livello professionale delle mansioni e delle responsabilità connesse con la posizione ricoperta.

 COLLOQUIO

Il Colloquio si svolgerà presso la sede dell’Unione Montana a Bussoleno. I candidati ammessi saranno convocati mediante l’indirizzo di posta elettronica comunicato nella domanda e contestuale avviso al recapito telefonico indicato.

Il colloquio verterà sulla discussione e approfondimento dei contenuti degli studi e delle esperienze in campo turistico che il candidato abbia maturato e dichiarato nel curriculum, con verifica sia delle sue competenze tecniche ed operative in merito, sia delle competenze linguistiche che delle abilità ed attitudini come sopra descritte.

La commissione avrà a disposizione 20 punti da assegnare alla prova orale.

FORMAZIONE E VALIDITA’ DELLA GRADUATORIA

Al termine delle procedure di selezione, la commissione redigerà la graduatoria degli idonei, sommando i punti dei titoli e del colloquio; saranno ritenuti idonei i candidati che otterranno un punteggio minimo di 20 punti.

La graduatoria avrà la sola finalità di determinare il candidato vincitore della selezione e potrà essere utilizzata esclusivamente, a scorrimento, in caso di rinuncia, dimissioni, cessazione o revoca del vincitore.

In caso di concorrenti collocati ex aequo si terrà conto, ai fini della posizione di ciascuno, delle preferenze di legge. Qualora persistesse la parità di punteggio, la precedenza verrà determinata con riguardo al più giovane d’età.

La graduatoria finale sarà pubblicata all’Albo Pretorio on line e sul sito dell’Unione Montana www.umvs.it . Dalla data di pubblicazione decorre il termine per eventuali impugnative.

 ASSEGNAZIONE DELL’INCARICO E COMPENSO

L’incarico sarà assegnato in base all’ordine della graduatoria e si configura come collaborazione coordinata e continuativa, ha natura di lavoro autonomo e pertanto gode di autonomia organizzativa e non comporta subordinazione gerarchica, né rispetto di precisi orari di lavoro.

L’Unione metterà a disposizione dell’incaricato le attrezzature necessarie allo svolgimento delle attività presso la sede dell’Ente, compreso ove necessario l’utilizzo di un veicolo di servizio.

L’incarico viene conferito per la durata di un anno dalla stipula.

Il corrispettivo lordo per lo svolgimento delle attività oggetto dell’incarico di collaborazione è determinato complessivamente in €. 19.200,00 (diciannovemiladuecento) comprensivi di tutti gli oneri fiscali e previdenziali previsti dalla normativa vigente.

L’incaricato dovrà iscriversi alla Gestione Separata INPS, se non già iscritto.

Il compenso spettante all’incaricato sarà liquidato con la cadenza mensile stabilita nel contratto, in rate posticipate dietro presentazione di nota spese e relazione sull’attività svolta e gli obiettivi raggiunti che sarà oggetto di verifica da parte del responsabile.

Tale compenso è onnicomprensivo di ogni altro avere e spesa sostenuta a qualsiasi titolo.

Il Responsabile DMO è altresì tenuto senza ulteriore compenso a promuovere le varie attività e incontri connesse alla attuazione e sperimentazione della Struttura Operativa DMO, come descritta nel Model Plan. Egli sarà inoltre tenuto a garantire una presenza minima presso gli Uffici dell’Unione, di norma per due mezze giornate settimanali, di cui una preferibilmente il giovedì pomeriggio.

Per ogni eventuale informazione è possibile rivolgersi allo 0122/842800 opzione 1 – via mail: info@umvs.it

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.