NUOVI AUTOVELOX IN VALSUSA, ECCO LE PRIME DIECI MULTE SULLA STATALE: IL SINDACO DI SUSA PUBBLICA L’ELENCO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Le prime dieci multe con i nuovi autovelox di Susa

SUSA – Il sindaco Plano continua la sua battaglia per rendere più sicure le strade della città. Oggi, domenica 5 agosto, ha pubblicato l’esito della prima attività di rivelazione della velocità con i nuovi autovelox sulla statale 24 nel tratto Susa – Bussoleno – Coldimosso. Ieri sono stati 10 veicoli, di cui 4 auto e 6 moto.

Le multe sono quasi tutte di 118 euro (e se non saranno pagate entro 5 giorni dal ricevimento della sanzione, saliranno a 169 euro), ma oltre a pagare saranno tolti anche 3 punti della patente.

La prima auto multata viaggiava ai 79 km/h (28 euro di sanzione), mentre la violazione maggiore l’hanno compiuta due moto che hanno fatto quel tratto di strada ai 102 km/h.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

26 COMMENTI

  1. Mamma mia, che folli velocità! Come saranno usati i soldi delle multe? Spero come prevede la legge, cioè in sicurezza stradale. Ma sicuramente sranno utilizzate per tappare i buchi di bilancio, come fanno tutti. La storia della sicurezza è mera ipocrisia.

  2. Quando la testa di molti non sa dove và è giusto ricordare che le strade sono di tutti e che in quel tratto anni fa’ una ragazzina è rimasta uccisa; a testimonianza è rimasto un mazzo di fiori a lato della carreggiata, una vita finita prematuramente.

  3. Velocità folli. …
    Caspita che servizio mirato
    Un po’ pochino vero??
    Ci riproviamo domani?
    O saranno impegnati x i parcheggi privati davanti a pizzerie e bar.

  4. Tutto bene, tutto bello, tutto preciso, ma quando non ci sono i vigili vicino ai bussolotti, il velox non c’è. Quindi su 24 h funziona quelle due o tre ore quando i vigili sono presenti, è neanche tutti i giorni. Mettere pattuglie sulle strade , con telecamere su auto civetta.

    • Concordo completamente, molto meglio le pattuglia nei weekend end per fermare i motociclisti spericolati, che vantarsi delle prime multe…intanto ha reso le strade talmente sicure che oggi nel tardo pomeriggio c’era un bell’incidente in pieno centro a Susa, il traffico in delirio è nessuno che facesse viabilità perché saranno dovuti accorrere da qualche autovelox… in parole povere, passa l’ operaia che ha lasciato il figlio a scuola, piuttosto che chi beva ad assistere un parente anziano o malato, fa gli 80 dove c’è il limite dei 70, c’ e la pattuglia, scatta la contravvenzione ad una persona stressata e con stipendio da poveraccio, che paga… poi, magari a mezzanotte, passa il motociclista o l’automobilista che pensa di essere a Maranello, fa i 150 all’ora con la moto o l’auto costosa, ma non c’È pattuglia, per cui supera di 80 km orari la velocità consentita e non viene multato! Quindi chi guida da criminale continuerà a farlo perché difficilmente verrà beccato, e il cittadino che per correre al lavoro tra 1000 responsabilità supererà di poco i limiti, verrà multato per ingrassare le casse comunali… la sicurezza è ben altra cosa, è nei weekend end e di notte che i patiti di velocità fanno strage, ma in quei momenti dove sono le pattuglie?

  5. Se i limiti fossero un po’ più “logici” avrebbe sicuramente senso punire chi li supera! Un 50 Km/h in centro abitato può ancora aver senso …ma fuori centro serve solo per far cassa!

    • Bravo!!…è proprio così, i velox servono solo per far cassa.!!..mettiamo dei limiti più logici e puniamo severamente chi li supera davvero e di tanto!!! Con controlli mirati!!…anche il limite del tasso dell’alcool a 0.5 è fatto solo per prendere soldi!… con 0.5 uno che ha bevuto un po’ di vino pareggiando non è affatto ubriaco.

  6. Se si rispettano i limiti di velocità il comune non farà cassa. Nel caso qualche illuminato commentatore non se ne fosse accorto, nel resto d’Italia l’uso delle colonnine per il rilievo della velocità é molto diffuso.

  7. Manca segnaletica verticale di preavviso dei velox. O forse viene collocata, rimovibile, quando sono attivi e presidiati dal personale addetto?

    • La cosa assurda è proprio quella… altro che prevenzione… sono delle trappole per chi tra bambini piccoli, genitori anziani, lavoro, magari passerà agli 80 dove c’è scritto 70, mentre i giovanotti che fanno le gare alle 2 di notte, ubriachi o drogati, continueranno a farle… In Francia dove mettono i radar per prevenzione, prima dell’apparecchiatura radar, mettono un gigantesco cartello su cui c’è scritto per l’appunto RADAR, e subito dopo c’è il cartello con la velocità consentita… sono cartelli molto grandi, che invitano le persone a rallentare… a quel punto se si prende la contravvenzione, è perchè si pensa ad altro e non si leggono i cartelli… MA A SUSA I CARTELLI NON CI SONO, fino a che punto è legale questo modo di fare?? Sicurezza o casse dei comuni piene?

  8. Il sindaco dice che vuole aumentare la sicurezza delle strade. Però quello si fa impedendo agli automobilisti di andare forte. Ma se metto un velox, non impedisco agli automobilisti di superare i limiti, li punisco solamente perché lo hanno fatto. Ergo, della sicurezza non me ne frega nulla, voglio solamente fare cassa. Se volessi fare realmente prevenzione dovrei fare in modo che i lmiti non siano superabili, quindi semafori che scattano in base alla velocità, tipo quello di S. Giuliano per esempio.

  9. Concordo pienamente con Franco
    Se vuoi veramente fare prevenzione metti un semaforo per fare fermare le auto che superano il limite come a Gravere, Chiomonte, Salbertrand, ecc… e poi magari metti la telecamera che fa la foto a chi non si ferma al rosso.
    Il resto è solo una truffa.
    Anche perchè le multe per essere efficaci e giuste dovrebbero essere proporzionate al reddito….vuoi mettere pagare una multa da 150 euro se guadagni 1000 euro al mese rispetto a chi ne guadagna 10000? visto che se non vuoi farti togliere i punti dalla patente, se l’infrazione non è contestata immediatamente, basta dire che non eri tu alla guida e pagare una seconda sanzione da da 2-300 euro, non ricordo bene.

    • Proprio così… se passa il francese con il ferrarino, come ho visto ieri a Susa, che gliene importa dei 150 euro di multa? Mentre se passa l’operaio o l’impiegato da 1000 euro al mese, con le spese che ci sono ora per vivere, e magari fa gli 80 all’ora dove ci sono i 70 semplicemente perchè non ha la colf a casa e ha i figli da ritirare al centro estivo, la spesa da fare, la madre anziana da accudire, la cena da preparare, dopo 8 ore al lavoro a 35°, quello sì che è fortemente penalizzato dalla multa da 150 euro e magari non può più pagarsi la visita medica piuttosto che le scarpe ai figli o il dentista… Allora a questo punto veramente, se si vuole tappezzare il mondo di autovelox, che le multe siano almeno proporzionate al guadagno, altrimenti ci sono tanti altri mezzi come i dissuasori in terra, i semafori intelligenti, mettere delle isole a centro strada come in Francia nei centri abitati, dei cartelli luminosi come quelli di San Valeriano… solo che questi sistemi fanno rallentare le auto, ma non portano soldi nelle casse del Comune!

  10. Caro sindaco Plano, ti ricordo che sei al potere solo poichè i 5 stelle si sono ritirati, se ti ricordi all’ epoca delle votazioni c’era tra scegliere tra te e la “marchesa Gemma”. tu eri la scelta che faceva meno danno ai cittadini . ora il vento è cambiato e certe idee di stile Pd per danneggiare i cittadini, non passano più in modo impunto. Come Dimaio ha cancellato il jobsact il prossimo sindaco cancellerà questi obbrobri arancioni, e spero di poter pisciare sulle colonnine dei parcheggi a pagamento. Non ti sognare di essere rieletto, continua così, e alle prossime elezioni prenderai un voto (il tuo) la gente ora NON DIMENTICA, la resa dei conti è vicina.

    • Una domanda… vi sembra logico stare piu tempo a guardare il contachilometri che la strada?
      Guidare oramai è una lotta a telecamere velox ecc
      Con limiti assurdi e multe spropositate

    • A Maurizio Musio. Sei libero di esprimere le tue opinioni al riguardo di autovelox ed elezioni. Vota e sogna chi vuoi, ma ti invito formalmente a moderare i termini e a usare il tuo “arnese” nei gabinetti. Sandro Plano

    • Non ho capito cosa hai scritto. Non pensi che sia il caso di rileggere i commenti prima di pubblicarli? Nel frattempo resto in attesa che tu, caro Maurizio, ti presenti con una tua lista alle prossime elezioni. Ti voteró di sicuro perché voglio verificare cosa sarai in grado di fare. In bocca al lupo.

  11. A proposito di ferrarino ieri a Susa è stato parcheggiato due ore Susa sono in un area dedicata al carico e scarico delle merci dove erano i vigili

  12. Giusto per puntualizzare il codice della strada prevede che i semafori che si accendono oltre una certa velocita’ sono vietati e cosi dicasi per i bussolotti ove riporre il rilevatore di velocita’ con la presenza dei Vigili.Detto questo oltre al fatto che i limiti in questione sono ridicoli in quel punto, vedremo una raffica di ricorsi contro questi Comuni che non si attengono al codice stradale. Se le pattuglie fossero in giro sarebbe meglio ovviamente comprese quelle delle altre forze di Polizia e non solo i Vigili Urbani o Polizia Locale come dir si voglia.

  13. La distrazione crea più morti che velocità e alcol/droga (ora anche i giornalisti l’hanno scoperto), mi piacerebbe sapere quante multe hanno fatto per questa contravvenzione.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.