NUOVI SUPERMERCATI A GIAVENO, I 5 STELLE SI OPPONGONO: “BISOGNA ALZARE LA TESTA E TUTELARE I PICCOLI NEGOZI”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

img_3527

di FEDERICO GIOVALE ALET (Consigliere comunale 5 Stelle)

Sul punto del piano commerciale il nostro voto è stato contrario, riteniamo infatti che l’adeguamento alla D.g.r 27/2012 deliberata dalla Regione Piemonte, spalanchi una porta verso l’ingresso delle medie strutture sul territorio giavenese, e noi da sempre sostenitori del negozio di vicinato non potevamo che opporci a tale recepimento.

Un processo che come illustrato dagli architetti presenti in Consiglio, parte dal 1999 con il decreto Bersani, passando poi per la già citata dgr 2012 del governo Cota fino ad arrivare allo Sblocca Italia di Renzi del 2014.A dimostrazione di come le liberalizzazioni non hanno collocazione politica ma piacciono tanto a destra quanto a sinistra,il tutto per compiacere le direttive liberiste dell’U.E.

Non stupisce invece , come da relazione allegata a noi consiglieri e citata in Consiglio, che un carrozzone politicizzato come l’Anci che dovrebbe tutelare gli enti locali, si limiti a dare pareri alle amministrazioni su come adeguarsi alla normativa invece di unirli in una battaglia che ora come ora priva i comuni di agire profondamente sulla pianificazione commerciale da sempre argomento di competenza comunale -come è giusto e logico che sia, dato che si presuppone un comune sappia riconoscere meglio le esigenze del proprio territorio rispetto alla regione o al governo centrale. Ma si sa, essendo un covo di politicanti, è logico guardi più verso Torino o Roma, piuttosto che verso le piccole realtà che dovrebbe preservare.

Sarebbe quindi ora che le amministrazioni alzino la testa e si riapproprino dei loro poteri smettendola di farsi mettere i piedi in testa dagli enti sovraordinati.

Cercheremo nelle prossime tappe di realizzazione di questo piano, di limitare il più possibile l’impatto di queste nuove strutture e di assicurare ai negozi di vicinato non solo la loro sopravvivenza, ma anche la loro valorizzazione.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.