NUOVO ELETTRODOTTO / IL MINISTERO APPROVA LA VARIANTE DEL PROGETTO TRA BUSSOLENO E SALBERTRAND

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

cavidotto_terna (1)

RICEVIAMO DA TERNA

Il Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato oggi il procedimento autorizzativo della variante al collegamento elettrico Italia – Francia che con i suoi 26 Km di cavi interrati in corrente continua, interesserà la SP/SS 24 tra Bussoleno e Salbertrand.

L’interconnessione Italia – Francia (“Piemonte – Savoia”), è un progetto unico al mondo per le soluzioni ingegneristiche, tecnologiche e ambientali utilizzate che prevede la realizzazione di 190 km di linea (95 km in Italia e 95 km in Francia), per collegare le stazioni elettriche di Piossasco (Italia) e Grand’Ile (Francia). L’opera consentirà di aumentare del 60% la capacità d’importazione di energia elettrica dalla Francia verso l’Italia, garantendo una maggiore sicurezza della rl Ministero dello Sviluppo Economico ha avviato oggi il procedimento autorizzativo della variante localizzativa al collegamento elettrico Italia – Francia che con i suoi 26 Km di cavi interrati in corrente continua, interesserà la SP/SS 24 tra Bussoleno e Salbertrand.

L’avvio del procedimento fa seguito alla conferenza dei servizi dello scorso 27 gennaio presso il Ministero dello Sviluppo Economico a cui hanno partecipato Terna, i comuni della Valle di Susa interessati (Bussoleno, Susa, Gravere, Chiomonte, Exilles e Salbertrand) e tutti gli enti coinvolti che ha espresso valutazione positiva degli esiti della consultazione pubblica svolta da Terna. Tale parere è frutto del proficuo confronto di Terna con le istituzioni e le popolazioni coinvolte dal progetto. Nel corso del 2015 l’azienda ha organizzato, tra l’altro, una serie di giornate informative in cui ha illustrato ai cittadini della Valle di Susa le caratteristiche e le motivazioni dell’intervento, raccogliendo osservazioni che sono state attentamente valutate e, laddove fattibili tecnicamente, accolte.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.