OLIMPIADI, IL CAMPIONE VALSUSINO FABIO BASILE È TORNATO IN ITALIA: ROSTA LO FESTEGGIA A SETTEMBRE / GUARDA LE FOTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

13924927_1813175022253017_8039233914289597690_n      13934637_1813175168919669_3856690456521312404_n

DI THOMAS ZANOTTI 

ROSTAIl campione olimpico della Val Susa, Fabio Basile, è tornato oggi in Italia.  Questa mattina il volo da Rio de Janeiro é atterrato presto, ma tanto presto che la Squadra Olimpica Italiana del Judo é rientrata in Italia ed é arrivata in tempo presso il Centro Federale di Ostia (Roma) per essere festeggiata con applausi, baci ed il classico cappuccino e cornetto all’italiana. Atleti, atlete e anche tutto lo staff tecnico/sanitario sono stati accolti con grandissima emozione e gioia, con protagonisti il valsusino neo campione olimpico Fabio Basile (oro nella Categoria 66 kg) e la romana Odette Giuffrida (argento nella Categoria dei 52 kg) . 

A settembre sarà festeggiato ufficialmente sia a Rosta, suo paese di residenza e dove è cresciuto con la famiglia, che a Settimo Torinese (dove ha sede la palestra dove si allena da anni, e dove da circa un anno e mezzo convive con la fidanzata Sofia). 

“Il 24 settembre ci sarà la festa patronale — spiega il sindaco di Rosta, Andrea Tragaioli — e Fabio sarà con noi per tutta la giornata, lo ringrazieremo per il grande risultato”. Tragaioli conosce bene il pitbull di Rosta: «L’ho visto crescere e ci siamo visti l’ultima volta un mese fa al matrimonio della cuginetta, che ho sposato io… Sono amico della famiglia da sempre — confida — Non c’è retorica quando ringrazia i genitori per questo oro olimpico. Hanno fatto sacrifici di ogni tipo per farlo diventare un campione. E davvero il judo l’ha portato via dalla strada, per farlo diventare un grande». A Rosta sono apparsi i manifesti di ringraziamento, «ma per scaramanzia — dice Tragaioli — abbiamo aspettato che vincesse. Adesso ci sono anche gli stendardi appesi al balcone del Comune».

Basile è atterrato oggi a Roma, ma ha proseguito il suo viaggio fino in Calabria, dove si godrà un periodo di meritate vacanze con la sua fidanzata Sofia Petitto, anche lei judoka professionista e medaglia d’argento nel Mondiale cadetto.

“Vivere l’Olimpiade da partner é comunque una cosa grande – racconta Antonio Esposito, sparring e migliore amico di Fabio Basile – conosco Fabio da anni e da sempre siamo grandissimi amici. Sapevo che avrebbe portato a casa una medaglia, ma il suo oro ha sorpreso anche me come tutti gli altri. É stato lucido, perfetto e sicuro. É un vero campione e io sono molto orgoglioso di lui. Mi sono emozionato molto più per la sua medaglia che per il mio oro al Mondiale Juniores”. 

ECCO LE FOTOGRAFIE DEL RIENTRO IN ITALIA DEL VALSUSINO NEO CAMPIONE OLIMPICO FABIO BASILE:

13924927_1813175022253017_8039233914289597690_n      13891939_1813174922253027_8715692739294469091_n

13879207_1813174965586356_7635108239234330901_n      13934637_1813175168919669_3856690456521312404_n      13903391_1813175312252988_8940132012830072207_n

13902779_1813175302252989_3453724388532034911_n

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.