OSPEDALE DI SUSA, NUOVA RESPONSABILE PER IL REPARTO MATERNO-INFANTILE

Dott.ssa Costaggini Dott. Boraso
Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Dottor Boraso e Dottoressa Costaggini

dall’ASL

SUSA – È la dottoressa Ilaria Costaggini la responsabile della struttura semplice Day Service Materno Infantile del Presidio Ospedaliero di Susa dell’ASL TO3. Nei giorni scorsi la firma del contratto di lavoro: un’attività che la dottoressa, ginecologa, svolgerà in una realtà molto importante per il territorio.

Il Day Service Materno Infantile è stato strutturato per essere soprattutto un punto di riferimento per offrire servizi: un poliambulatorio dedicato alla donna e al bambino in tutte le sue evoluzioni che è anche cuore del progetto Casa della Salute Materno Infantile.

L’obiettivo è quello di favorire l’unitarietà, intesa come la costruzione di una rete di servizi che in alcuni casi possono risultare frammentati e che ben si coniuga con il principio dell’integrazione ospedale territorio. La logica, infatti, è quella di poter contare su una struttura che opera in sinergia con una rete
di professionisti: specialisti, pediatri di libera scelta, centri ospedalieri di riferimento e con le Case della Salute di Avigliana e di Giaveno. Servizi assistenziali, dunque, pensati per tutelare la maternità, la gravidanza, ma anche la famiglia con le problematiche che possono derivare dall’adolescenza e dall’infanzia.

“Crediamo – ha sottolineato il direttore generale dell’ASLTO3 Dott. Flavio Boraso – in un’idea di presa in carico globale in cui vi siano percorsi definiti non solo dal punto di vista clinico, ma di supporto e sostegno in base alle esigenze della popolazione di riferimento. Un modello organizzativo che punta anche alla collaborazione e condivisione tra servizi sanitari e sociali per riconoscere un bisogno in modo tempestivo, agire anche in termini di prevenzione e far sì che vi possa essere il trattamento più giusto”.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

5 COMMENTI

      • Siamo alle solite tanto fumo ma concretamente niente di niente un ospedale che é tale solo più sull’insegna per il resto posti letto di medicina insufficienti per chi li governa.
        Pronto soccorso da evitare per i pochi servizi che offre, per fortuna almeno i distributori di bevande e patatine sono a portata di mano…speriamo che i nuovi governanti si rendano conto che in questa Asl si fanno comunicati stampa e poca sanità…

  1. POLITICI DI TUTTI I COLORI E RAZZE:
    se avete un minimo di interesse per la Val di Susa,
    fate un bel raccordo tra ospedale di Rivoli e autostrada,
    anzichè produrre scartoffie di chiacchiere.
    Grazie

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.