OULX, ANGELO BONNET SI DIMETTE DA ASSESSORE E LASCIA LA MAGGIORANZA: “SINDACO E VICESINDACO GUIDANO IL COMUNE IN MODO VERTICISTICO, MANCA UNA POLITICA COORDINATA SUL TERRITORIO” / ECCO LA LETTERA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

bonnet

 

di ANGELO BONNET (Consigliere comunale di Oulx)

Con la presente comunicazione il sottoscritto Sig. Bonnet Angelo in qualità di Consigliere e Assessore pro-tempore del Comune di Oulx, nonché rappresentante designato delle frazioni di Savoulx, Constans e Beaume, rassegna le sue personali dimissioni dalle cariche ricoperte da oggi 30/06/2015.

Le motivazioni delle dimissioni sono già state espresse e contenute nelle lettere riservate al Sig. Sindaco in data 04/02/2015 e 25/06/2015, che pertanto possono essere rese pubbliche e che si possono brevemente riassumere nel profondo senso di frustrazione – impotenza – indignazione per la corrente politica legislativa nazionale e regionale, sia in linea economica (vincoli di Patto di Stabilità ecc), sia in linea amministrativa (abolizione di Province e Comunità Montane, costituzione di Città Metropolitane e Unioni dei Comuni), nonché in linea socio-culturale (gestione acque, rifiuti, minoranze, sanità ecc…), tutte materie abbisognano di profondo e convinto dissenso critico e non di accettazione tacita e sottomessa, quasi fatalistica.

A tali motivazioni di carattere generale vanno poi aggiunte motivazioni di carattere più locale e gestionale, dove oltre a mancare una politica coordinata sul territorio e sulla montagna, nonché una minima riconoscibilità politica e culturale, si continua in una conduzione del Comune in modo verticistico e decisionista da parte di Sindaco e Vice Sindaco, per cui le deleghe non sono in pratica operanti, senza portafogli e aimè molto limitate e condizionate dai rapporti con i responsabili dei servizi.

È poi giusto rimarcare, anche la presenza di motivazioni personali come la mia età anagrafica, i miei acciacchi e una mia situazione residenziale molto periferica, bisognosa di presenza e vigilanza continua.

Alla luce quindi di quanto sinteticamente sopra motivato, con le presenti dimissioni il sottoscritto non intende più far parte della Giunta Comunale, e di conseguenza della Maggioranza Comunale, per cui si riserva di valutare volta per volta l’operato della nuova giunta, in piena autonomia, libertà di giudizio e soprattutto serenità.

Rimane pertanto il sottoscritto in carica come Consigliere Comunale “semplice” e pertanto per poter svolgere tale mandato ha bisogno sistematico di poter consultare tempestivamente tutta la documentazione scritta di circostanza (determine ecc).

Con vivo dispiacere, ben comprendendo le alte motivazioni di chi intende proseguire a governare e amministrare il comune di Oulx, sono fortemente convinto che possa essere utile dare il mio contributo da una posizione sicuramente più radicale e indipendente, politicamente e amministrativamente più chiara e distinta di quella attuale, che mi vede confuso in una lista civica generica, sicuramente moderata.

Concludo affermando che nelle mie motivazioni non c’è alcunché di strettamente personale nei confronti dei “compagni di viaggio”, dei quali ho stima ed anche affetto, ma io non posso continuare a sostenere un sistema in cui purtroppo non credo più e che mi sembra difficilmente riformabile “cammin facendo”.

Distinti saluti.

Angelo Bonnet

image15

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Facile fare la parte dell’opposizione, quando si è chiamati a governare si fa questa fine. QUESTA E LA VECCHIA SINISTRA CHE RENZI COMBATTE.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.