OULX E L’INCENDIO AL CAMPEGGIO / IL SINDACO ORDINA L’INAGIBILITA’ DELLE CASETTE DISTRUTTE E CHIEDE UNA RELAZIONE AGLI AMMINISTRATORI DEL PRA LONG

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

img_6034-1

OULX – Una settimana fa, il 19 ottobre, c’è stato un grosso incendio al campeggio Pra Long, in corso Ortigara, che ha coinvolto otto case mobili. I vigili del fuoco avevano lavorato per tutta la notte, al fine di spegnere le fiamme e mettere in sicurezza l’area, proseguendo le operazioni fino alla tarda mattinata del giorno successivo. Al fine di tutelare l’incolumità pubblica e privata, oggi il sindaco ha emesso un’ordinanza, in cui dichiara inagibili sei delle otto casette interessate dall’incendio. Queste abitazioni sono state completamente distrutte dalle fiamme. Il primo cittadino ha ordinato l’inibizione dell’area dove erano collocate le casette mobili. Per quanto riguarda le due unità abitative non distrutte dalle fiamme, quella del viale n.18 non avrebbe riportato, apparentemente, alcun danno da incendio, mentre quella nel viale n.20 è stata interessata marginalmente dal fuoco (angolo nord/est). Il sindaco ha invitato i due amministratori del campeggio (Mino Ambrosiano e Francesco Chirico) “ad adottare provvedimenti necessari per il rispetto dell’inibizione, ed a presentare una relazione, a firma di professionista abilitato, che descriva dettagliatamente lo stato di fatto”. In particolar modo, la relazione del professionista dovrà indicare le modalità di messa in sicurezza dell’area, anche mediante recinzioni provvisorie, e come saranno rimosse le macerie, “compatibilmente con la situazione di sequestro dell’area, comprovata da opportune ricevute del materiale smaltito”. Il Comune vuole anche sapere le intenzioni sull’eventuale ricostruzione delle 6 unità abitative distrutte dall’incendio, ed ottenere una verifica sul reale stato delle due casette mobili “risparmiate” dalle fiamme, soprattutto in merito all’agibilità.

Considerato inoltre che i fabbricati “H1” (blocco servizi) e “F5” (box auto) sono stati marginalmente interessati dalle alte temperature sviluppate dall’incendio, che hanno causato danni ad alcune finiture (cappotto, guaine ecc.), nonché impianti di servizio (colonnina prese elettriche per area camper) si invita altresì a verificare lo stato di fatto di tali fabbricati.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.