PALLAVOLO, ALMESE VINCE CONTRO LA PAFFONI OMEGNA PALLAVOLO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

di GIANNI SCAVAZZA (SDM VOLLEY ALMESE)

ALMESE – Buona prestazione per le ragazze di Almese che tornano a vincere tra le mura amiche, dopo la brutta sconfitta a Rivoli.
Qualche assenza e qualche acciacco di troppo costringono Coach Martoglio a portare in partita due giovanissime classe 2005 e a schierare in campo una formazione inedita .
Lo Starting Six vede Riva in palleggio, Terragno opposto, Sesia e Nicolaescu di banda, Scavazza e Sestero al centro, Murtas libero.

Inizio del set punto a punto, Almese stenta un po’ ad entrare in partita, fatica a leggere il gioco avversario ed è un po’ troppo fallosa in attacco ed il set va al san Giacomo (19-25).
Il secondo set vede le padrone di casa entrare in campo con la determinazione giusta, in campo anche Spanò e Fustini.

Dopo un inizio timido, le Almesine incominciano a prendere il ritmo gara e nella seconda metà del set allungano andando a vincere il parziale (25-19).
San Giacomo non ci sta a lasciare la partita e di nuovo nel terzo set si gioca una partita equilibrata, ma le ragazze di casa sono più determinate (25-20) il finale del terzo.
Ormai le Almesine vedono l’obbiettivo dei tre punti e giocano bene il quarto parziale, non lasciando spazio alle avversarie (25-13) senza storia il quarto set e tre punti portati a casa.

“Era importante tornare a vincere, soprattutto per il morale ma anche un po’ per la classifica – commenta a fine della partita il coach Martoglio – In casa dobbiamo fare punti, la classifica è corta, sia per la testa che per la coda. Con due partite vinte o con due partite perse consecutive puoi trovarti a ridosso della zona play off o a quella play out. E’ un campionato veramente bizzarro fino a questo punto. Come detto non possiamo distrarci e fare il massimo dei punti possibili da qua alla fine, poi con calma faremo le nostre valutazioni della stagione. Siamo un gruppo giovane e dobbiamo essere in costante crescita. Per ora stiamo facendo bene è sono soddisfatto.”

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.