PALLAVOLO, LE RAGAZZE DELL’ALMESE VINCONO AD OLEGGIO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dall’UFFICIO STAMPA ISIL VOLLEY ALMESE

ALMESE – Dopo lo stop delle gare per via della pausa natalizia ecco che ritornano i campionati per le tante formazioni dell’Isil Volley Almese. Anche la Serie D Femminile è scesa in campo e torna subito ad emozionare. Le Ragazze di coach Martoglio partono, in trasferta, per raggiungere Oleggio (Novara) a disputare la 12° giornata, la penultima del girone di andata contro la Bionemesi Pallavolo Oleggio.

Le avversarie di turno non navigano in “buone acque” con nove sconfitte, soltanto tre vittorie e totale provvisorio di nove punti). In classifica si trovano al 13° posto (penultima posizione) ossia in piena zona retrocessione, ma sicuramente la pausa natalizia sarà stata da loro impiegata per allenarsi, motivarsi e compattarsi, migliorando il loro gioco, al fine di recuperare punti ed incrementare il loro score.

La partita ha visto il primo set con ottima partenza per le atlete valsusine e con le avversarie tenute sempre a distanza di punteggio. Punto dopo punto, le almesine di capitan Morando raggiungono facilmente la vittoria del parziale con il risultato di 25-16.

Giro di campo per iniziare il secondo set e improvvisamente l’Isil Volley “perde la testa”. Alla compagine avversaria, che nel primo parziale sembrava quasi timida e arrendevole, si aggiunge il libero (arrivato in ritardo e sceso subito in campo) e di colpo il loro atteggiamento e il loro gioco muta, diventando un vero e proprio incubo per le giocatrici di coach Martoglio.

In campo vengono improvvisamente abbandonati due fattori importanti per definire la vi ttoria di una squadra: attenzione e concentrazione. Peccati di gioventù, si può dire in questi casi, per la giovane compagine che, evidentemente, abbassa troppo la guardia senza controllare la reazione delle avversarie che, non avendo troppo da perdere, ci provano su tutti i fronti.

Nel secondo parziale, infatti, i punti si aggiungono alla sola compagine di casa: una nostra serie di errori inenarrabili (battute, ricezioni, difese, schiacciate, muri, ecc..) e anche qualche buona azione di gioco sviluppata dalle rivali (che nel frattempo si son fatte più quadrate ed ordinate) fanno sì che il secondo parziale si perda sull’inspiegabile risultato di 25-7. Teste basse e ramanzina a cura di Martoglio prima di rientrare, sollecite, in campo.

Le almesine soffrono ancora qualche assestamento nella parte iniziale del terzo set poi, evidentemente, stanche di prendere schiaffi (le avversarie sono arrivate a maturare un distacco parziale di + 6 a metà set), ingranano la marcia giusta, mettendo più cuore ed attenzione, e decisamente più padrone del gioco e più tranquille vanno avanti vincendo con il risultato di 25-19. Buona reazione quella messa in campo subito a dimostrazione che, seppur giovani, le ragazze dell’Isil Volley hanno compreso che non si deve mai mollare se si vuole raddrizzare questa partita.

Il quarto e decisivo set inizia in modo agitato ed alternato. Sino a metà tempo si gioca punto su punto, “alla baionetta” poi, arrivando al 13° punto, la squadra valsusina allunga sulle avversarie, controllando il loro ritorno, per andare a vincere l’incontro e il quarto set per 25-21.

Fuori, sugli spalti, qualcuno dei tifosi locali sostiene e si prodiga a dire, in modo convinto, ai suoi che le loro si sono “suicidate” da sole dopo una partita come questa. Tralasciando la condotta del secondo set si può dire che la compagine almesina ha lavorato bene sulla situazione difesa/muro. I complimenti vanno a Martina Rolle, capace di creare punti con ben cinque muri soltanto nel terzo set per un totale di otto in tutta la partita.

Le ragazze sono state brave a portarsi in vantaggio sul 2-1 recuperando forza, attenzione e coraggio da un set (il secondo) perso con uno svantaggio davvero importante che avrebbe potuto minare la mente di qualche nostra giovane atleta. Al contrario, invece di affossarsi, hanno trovato la chiave giusta per uscire da questa particolare situazione di difficoltà, dimostrando carattere e forza di volontà.

Alle avversarie di giornata complimenti per come hanno giocato con carica e foga sportiva messa in campo anche perchè la loro prestazione non può essere collegata assolutamente alla loro reale posizione, poiché meritevole di ben altra collocazione (decisamente più elevata) in classifica.

Il coach Martoglio a fine partita: Ecco l’Isil Volley che non ti aspetti. Come dice quella frase? La fatica non è mai sprecata: soffri ma sogni. Questa partita non era da sottovalutare e si è visto in campo: nessuna partita è scontata per noi. Arrivando da una sosta per le festività natalizie, è bene che le nostre ragazze riprendano subito il giusto cammino per capire sino in fondo che non si deve mai mollare come abbiamo fatto stasera. Ora testa, concentrazione ed attenzione alla prossima partita perché ci vedrà giocare contro la prima squadra in classifica. E non sarà facile per noi, ma neanche per loro“.

Infatti il prossimo appuntamento con le ragazze dal cuore verdeblù è un incontro di tutto rispetto, un incontro di cartello: si giocherà in casa al “Pala Tigre” di Almese contro le fortissime api giallonere della squadra Asd Pgs Issa Pizza Club Novara in programma sabato 19 gennaio con fischio d’inizio alle ore 17.

IL TABELLINO DELLA PARTITA

BIONEMESI PALLAVOLO OLEGGIO – ISIL VOLLEY ALMESE MASSI 1-3 (16-25, 25-7, 19-25, 21-25)

ISIL VOLLEY ALMESE MASSI: Rista, Finizio (L), Di Matteo, 6 Morando G. (K), Morando C., Sesia, Greco, Marinelli, Viizzo, Difigola (L), Civita, Rolle.

Allenatore: Luigi Martoglio

Dirigente: Giuseppina Salerno

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.