PALLAVOLO VALSUSA / A SANT’AMBROGIO UN INCONTRO PER I PIÙ PICCOLI CON LE ALLENATRICI DELL’ALMESE VOLLEY

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

SANT’AMBROGIO/ALMESE – Da più di due anni ormai è nata una solida collaborazione tra la società dell’ISIL ALMESE VOLLEY e la Polisportiva Santambrogese. Collaborazione che ha richiesto l’impegno di più persone, le quali credono fortemente nei valori che la pallavolo può trasmettere e far radicare nei giovani quali la lealtà, la costanza, la perseveranza e la voglia di mettersi in gioco, ma soprattutto, lo spirito di condivisione: punto fondamentale quando si parla di gioco di squadra.

Negli anni, dopo la nascita e la crescita del mini volley Sant’Ambrogio, il presidente della polisportiva Eugenio Malusà e la dirigente sportiva Alessandra Gino hanno accordato una collaborazione ufficiale con la società almesina, il cui riferimento soprattutto per il settore giovanile è l’allenatrice Xhotchil Valderrama.

Insieme all’aiuto delle istruttrici santambrogesi Chiara e Claudia Lussiatti e Silvia Macrì, durante tutto il corso dell’anno vengono organizzate molte iniziative per i più piccoli, al fine di sensibilizzarli all’importanza dello sport nella vita quotidiana e di avviarli alla pratica della pallavolo. Ogni anno vengono effettuate 5 tappe del circuito “MINI VALLEY”, giornate di gioco aperte a tutti i bambini e bambine dai 6 ai 10 anni.

Questa collaborazione ha visto infatti negli anni crescere delle giovani giocatrici, che dal mini volley della polisportiva santambrogese sono riuscite dignitosamente ad inserirsi in una società come quella almesina che vanta un numero significativo di atleti, 6 squadre giovanili iscritte al campionato di federazione, una prima divisione femminile e la serie C femminile.

Le atlete santambrogesi Alessandra Garnero, Giulia Guerra, Giulia Turrà, Rebecca Goffredo e Gaia Vottero sono infatti attualmente impegnate con costanza e talvolta anche fatica, a portare avanti la loro passione per questo sport che richiede molto tempo e molta tenacia. Grazie alla serietà della società almesina, tutte le atlete continuano a giocare e formarsi tecnicamente giorno dopo giorno tra un bagher, un palleggio e un pallone sbagliato.

“Il nostro intento è proprio quello di far credere i giovani nel valore dello sport e far vivere loro emozioni che solo il campo può donare. In una società dove gli adolescenti spesso e volentieri trascorrono la maggior parte del tempo sui social, noi invece vogliamo impegnarci ad aiutarli ad appassionarsi ad andare contro corrente – spiegano le istruttrici – per questo ci troverete sabato 10 febbraio dalle 10.30 alle 12.00 presso la palestra comunale di S.Ambrogio in via I Maggio, per conoscere insieme a noi la pallavolo e per fare tanti giochi insieme. Al termine della manifestazione sportiva ci sarà un rinfresco per tutti i partecipanti”.

Sono invitati in questa occasione tutti i bambini della scuola primaria di S.Ambrogio. Verranno comunicate successivamente le prossime due date di incontro, una sicuramente si svolgerà in primavera e una a fine anno sportivo.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.