PARCO ALPI COZIE, TERZOLO NUOVO PRESIDENTE DELLA COMUNITÀ DELLE AREE PROTETTE

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal PARCO ALPI COZIE

SALBERTRAND – Si è riunita, giovedì 3 ottobre, la Comunità delle Aree Protette dell’Ente, organo di carattere politico, per eleggere il proprio presidente e vice presidente e per procedere alla designazione dei nuovi consiglieri per il consiglio dell’Ente, in fase di costituzione. Gli organi dell’ente – presidente, consiglio, comunità delle aree protette – sono infatti decaduti con il termine della decima legislatura regionale e sono attualmente in carica ma in attesa di nuove nomine per rinnovare l’insediamento.

Nel corso della riunione sono stati eletti, rispettivamente presidente e vice presidente della Comunità delle aree protette, il sindaco di Oulx, Andrea Terzolo e il sindaco di Bussoleno, Bruna Consolini che succedono in carica al sindaco Cotterchio (Comune di Meana) e all’ex sindaco Monica Berton (Comune di Pragelato).

Per quanto attiene i membri del nuovo Consiglio, la cui nomina avverrà con provvedimento del presidente della giunta regionale su designazione della Comunità delle aree protette, in rappresentanza delle associazioni ambientaliste (Legge n. 349/1986 e s.m.i.) più rappresentative (n.1) e in rappresentanza delle associazioni agricole nazionali più rappresentative (n.1) la comunità, a seguito di avviso pubblico, ha designato Franco Trivero, rappresentante delle associazioni ambientaliste, candidato dalla Federazione nazionale ProNatura e Giovanni Rolle rappresentante delle associazioni agricole nazionali, candidato dall’associazione agricola Coldiretti Torino. Le restanti quattro designazioni verranno individuate nei prossimi giorni.

Nel corso della riunione l’assemblea ha inoltre espresso parere favorevole sull’assestamento di bilancio 2019 dell’ente di gestione. L’Ente Parco ha inoltre illustrato alla Comunità i contenuti dei piani di gestione della Zona Speciale di Conservazione IT1110030 – Oasi Xerotermiche della Val di Susa e della Zona Speciale di Conservazione IT1110080 – Val Troncea, che sono in pubblicazione sul sito www.parchialpicozie.it per le eventuali osservazioni dei cittadini.
La Comunità delle aree protette è composta dai signori presidenti/sindaci dei seguenti enti territoriali:

• Città Metropolitana di Torino,
• Unione montana dei Comuni Olimpici Via Lattea,
• Unione montana dei Comuni Alta Valle Susa,
• Unione montana dei Comuni Valle Susa,
• Unione montana dei Comuni Valli Chisone e Germanasca,
• Unione montana dei Comuni Val Sangone,
• Comune di Avigliana, Bussoleno, Chianocco, Chiomonte, Coazze, Exilles, Fenestrelle, Mattie, Meana, Oulx, Pragelato, Roure, Salbertrand, San Giorio, Sauze d’Oulx, Susa, Usseaux, Villar Focchiardo.

Si riunisce almeno due volte l’anno per svolgere le seguenti funzioni:

a) designa i rappresentanti di propria competenza all’interno del consiglio;
b) esprime parere obbligatorio sullo statuto dell’ente di gestione;
c) esprime parere obbligatorio sul regolamento dell’area protetta, con il voto dei soli rappresentanti degli enti locali interessati da ciascuna area;
d) elabora il piano economico-sociale con il voto dei soli rappresentanti degli enti locali interessati da ciascuna area;
e) esprime parere obbligatorio sui piani di area con il voto dei soli rappresentanti degli enti locali interessati da ciascuna area;
f) esprime parere obbligatorio sui piani naturalistici con il voto dei soli rappresentanti degli enti locali interessati da ciascuna area;
g) esprime parere obbligatorio sul bilancio e sul conto consuntivo dell’ente di gestione;
h) esprime parere su altre questioni, a richiesta di un terzo dei consiglieri in carica.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.