PER I GIOVANI DI AVIGLIANA E BUTTIGLIERA UN “VIAGGIO DELLA LEGALITÀ” A NAPOLI

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI BUTTIGLIERA ALTA

BUTTIGLIERA ALTA – Continuano le iniziative del 2018 “Anno della legalità”, che l’Amministrazione comunale ha dedicato alla riflessione sulle tematiche della lotta alla corruzione e alla criminalità, in occasione del 35ennale dell’uccisione del Generale Carlo Alberto dalla Chiesa, a cui è intitolata la sala consigliare del municipio.

Dopo un’intensa primavera di iniziative dedicate ai giovanissimi delle scuole, culminata con la visita in paese di Salvatore Borsellino, fratello del celeberrimo Paolo, vittima della mafia, il prossimo autunno il target si sposta sulla fascia dei giovani tra i 18 e i 25 anni. A loro è rivolto il bando per una due giorni di trasferta a Napoli, in uno scambio giovanile sui temi dell’educazione alla cittadinanza e alla legalità.

Il bando, promosso con il Comune di Avigliana, la Regione Piemonte e il presidio “Libera” Val Susa “Silvia Ruotolo”, mette a disposizione un totale di dieci posti, di cui cinque riservati ai residenti a Buttigliera Alta. Lo scambio sarà tra il 14 e il 16 settembre e porterà la delegazione valsusina a incontrare e conoscere le esperienze di antimafia sociale condotte dalle associazioni locali della rete di Libera.

Le iscrizioni sono aperte fino al 29 agosto, presentando l’apposito modulo (scaricabile dal sito www.comune.buttiglieraalta.to.it), a mano presso l’ufficio protocollo del municipio in via Reano 3. Ai partecipanti è richiesto un contributo di 50 euro. Per maggiori informazioni è possibile contattare il numero telefonico 011-9329310 oppure scrivere un e-mail a calabro@cooperativaorso.it

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.