PIEMONTE, MASCHERINA OBBLIGATORIA ALL’APERTO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
dalla REGIONE PIEMONTE
TORINO – Un’ordinanza emanata dal presidente della Regione Alberto Cirio stabilisce che dal 24 dicembre fino al 9 gennaio del prossimo anno, in Piemonte è obbligatorio l’uso corretto della mascherina a protezione delle vie respiratorie in tutti i luoghi all’aperto, pubblici o aperti al pubblico. Fanno eccezione i bambini di età inferiore a sei anni ed i soggetti con patologie o disabilità incompatibili con l’uso del dispositivo.
La decisione ha lo scopo di ridurre le occasioni di contagio e proteggere la popolazione ed è stata condivisa con le Prefetture ed i rappresentanti degli enti locali. Il mancato rispetto di queste disposizioni verrà sanzionato secondo le misure previste dalla normativa vigente. Inoltre, l’ordinanza raccomanda fortemente:
1) L’auto-isolamento domiciliare in caso di sintomatologia respiratoria e/o febbre.
2) L’adesione alla campagna vaccinale delle persone non ancora vaccinate o con vaccinazione incompleta.
3) L’adesione alla somministrazione della terza dose per tutti i soggetti per i quali è prevista.
4) L’adozione, da parte delle Amministrazioni locali, di tutte le misure possibili per prevenire gli assembramenti nei luoghi pubblici.
5) Il rispetto di tutte le misure di prevenzione, quali l’utilizzo della mascherina anche nei luoghi ove non ne viga l’obbligatorietà, l’igiene delle mani, l’igiene respiratoria, il mantenimento della distanza interpersonale e l’aerazione frequente degli ambienti chiusi.
6) L’effettuazione di un test per la ricerca del Covid-19 prima di incontrare persone estranee al nucleo familiare, in particolare se in luoghi chiusi ovvero in presenza di persone anziane e/o fragili.
7) Di evitare assembramenti, in particolare in occasioni di feste, manifestazioni, eventi pubblici e privati.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

3 COMMENTI

  1. Da sempre favorevole a ogni qualsiasi regola, valuto proposte retributive al fine di osservarle nel completo. Basta che mi pagate e faccio uguale come si dice in televisione.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.