POLTRONE E NOMINE NELLA SANITA’, ECCO I NUOVI DIRETTORI IN VAL SUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Il direttore generale dell’ASL TO3 Flavio Boraso, insediatosi lunedì alla guida dell’Azienda Sanitaria, ha provveduto a completare la nuova Direzione Aziendale nominando con propria deliberazione adottata oggi (con decorrenza lunedì 11 maggio)  il direttore amministrativo, Lorella Daghero ed il direttore sanitario, Carlo Picco.

Per entrambi i nuovi Direttori si tratta di un ritorno in un’Azienda che già conoscono, circostanza che faciliterà certamente  il delicato compito che li attende.

picco

Carlo Picco dispone di una lunga esperienza sia nell’organizzazione sanitaria pubblica che nell’ambito  del privato; da gennaio 2011 era già stato Direttore Sanitario dell’ASL TO3, fino a quando, a maggio 2012 era stato nominato Direttore sanitario presso il S. Luigi di Orbassano dove era in carica fino ad oggi.

 

 

“Aver diretto e conoscere bene la realtà del S. Luigi  potrà fra l’altro essere utile – dicono dall’Asl – tenuto conto che l’ospedale di Orbassano appartiene allo stesso quadrante Ovest, nell’ambito della rete dei servizi ospedalieri e territoriali previsti dalla Regione, nonchè alla stessa area interaziendale di coordinamento  per le forniture e servizi sanitari”.

Lorella Daghero è stata nell’ultimo triennio Direttore Amministrativo presso l’ASL TO4 e  dispone di un lunga esperienza amministrativa, maturata negli anni sia presso il S. Luigi di Orbassano che presso la ex ASL 10 di Pinerolo,  nonché come Direttore di Economato e Logistica presso la stessa ASL TO3, nella quale ora ritorna nella nuova veste.

Il direttore generale Flavio Boraso ha ringraziato per il lavoro finora svolto gli ex Direttori Amministrativo (Elvira Pozzo) e Sanitario  (Luisella Cesari), ed ha pianificato nel dettaglio l’attività di questi primi giorni dopo l’insediamento.

 Dopo l’incontro con i Direttori degli Ospedali di Pinerolo, Rivoli e Susa avvenuto il giorno stesso del suo insediamento,  ieri mattina ha incontrato i Responsabili e Dirigenti delle professioni sanitarie assistenziali, figure strategiche che coordinano sia in ambito ospedaliero sia territoriale le professioni infermieristiche ed ausiliarie; dopo una ricognizione della situazione sono state evidenziate le criticità, in vista di una ridefinizione degli obiettivi e dell’organizzazione .

Giovedì 7 Boraso incontrerà poi i Primari e Responsabili dei servizi nonché i coordinatori infermieristici e assistenziali (capisala) presso l’Ospedale Agnelli di Pinerolo: farà un sopraluogo al cantiere con il servizio tecnico per poi recarsi sia a Torre Pellice che a Pomaretto, per prendere conoscenza della situazione.

Secondo appuntamento martedì 12 maggio,  giorno dedicato all’Ospedale di Rivoli dove, come a Pinerolo, incontrerà Primari e Caposala, visitando la struttura e i cantieri di lavoro attualmente in corso.

Mentre venerdì 8, a fine mattinata, incontrerà i giornalisti del territorio – con riferimento sia ai quotidiani che ai giornali locali.

Nei giorni successivi, sarà la volta di incontri e sopralluoghi nell’ospedale di Susa, e nei presidi Giaveno e Avigliana,  nonchè dell’incontro a Collegno con la Dirigenza tecnica ed amministrativa .

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.