PRAGELATO, LA NUOVA MISS MUCCA È “TOSCANA”

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

Dall’UFFICIO STAMPA DEL COMUNE DI PRAGELATO

PRAGELATO – La vincitrice della 18° edizione di Miss Mucca si chiama “Toscana” ed è una razza Barà che ha conquistato giuria e pubblico durante il concorso promosso dal comune e dalla Nuova Pro Loco del paese.  Una due giorni, il 15 e 16 luglio, che ruota attorno alla vera regina delle Alpi con la discesa dei pastori dall’alpeggio, la produzione del formaggio fresco e l’elezione della miss delle miss 2017.

Il numeroso pubblico riunitosi domenica 16 in Piazza Pragelatesi nel Mondo, ha assistito alla sfilata delle mucche selezionate dalle aziende agricole Franco Perotti, Gian Luca Raso, Fratelli Tribolo, Francesca Giugas, Fratelli Grangetto, Fratelli Perotti, Tiziano Agli, Scilla Chabert e Davide Rei.

Le tre finaliste sono state scelte dal pubblico tramite l’applausometro e dalla speciale giuria tecnica formata dal consigliere regionale Elvio Rostagno, dal vice sindaco Daniele Ronchail e da Enzo Ramello, presentatore dell’evento nonché ex presidente della Nuova Pro Loco Pragelato ed attuale consigliere regionale dell’Unpli.

“Questa manifestazione – ha detto Elvio Rostagno – ha fatto il suo percorso crescendo nel tempo. Ci dà la giusta immagine di chi lavora da sempre in montagna. Manifestazioni come Miss Mucca fanno percepire ai turisti il vissuto di coloro che lavorano in montagna tutto l’anno. L’evento rappresenta inoltre un’occasione per ricordare l’importanza delle Pro Loco che fanno vivere eventi semplici o più articolati al fianco delle amministrazioni che trovano nel volontariato la vera energia del territorio”.

La corona, o meglio la campana di Miss Mucca 2017, se la sono giocata “Toscana” (una barà dell’allevamento di Gian Luca Raso), “Nebbia” (una grigia alpina dell’azienda agricola di Francesca Giugas) ed infine “Reala” (un’austriaca dell’Azienda Agricola Fratelli Tribolo). Uscita di scena all’applausometro “Reala”, la giuria ha premiato “Toscana” una barà davvero esemplare,  riconoscendo l’eleganza di “Nebbia” che gli è valsa il secondo posto.

La selezione è stata intervallata dai piacevoli intermezzi musicali a cura dei Cantori del Roero. Al termine delle premiazioni e delle fotografie di rito si è svolto il tradizionale “roudunà” per le vie del paese che ha riportato le mandrie negli alpeggi che circondano il paese.

ALCUNE IMMAGINI DELLA 18° EDIZIONE DI MISS MUCCA 2017

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.