PREVISIONI METEO VAL SUSA / DAL FINE SETTIMANA TORNA IL FREDDO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

  

A CURA DI METEO VALLE DI SUSA

Questo novembre ha, fino a questo momento, mostrato il suo volto più mite e clemente con la cosiddetta “Estate di San Martino” che ha fatto fin troppo il suo dovere in questo caso. Tutto per via di un possente anticiclone di matrice sub-tropicale che ha dispensato temperature di stampo estivo alle alte quote e primaverili al piano ed ha lasciato totalmente a secco i pluviometri, che da inizio mese indicano un poco confortante 0,0 mm.

Adesso, l’anticiclone suddetto, vive una fase di stanca, che durerà fino a martedì, quando una veloce perturbazione atlantica lambirà le alpi, causando anche una certa nuvolosità sparsa ma senza il rischio di precipitazioni di rilievo. Da mercoledì, l’anticiclone posizionerà i suoi massimi sul versante nord alpino, causando una possibile ricaduta di foehn tiepido verso le nostre zone e riportando il sereno per qualche giorno. Quello che invece succederà da venerdì/sabato è ancora in parte fumoso seppur sembrerebbe oramai probabile un drastico cambiamento del tempo, propiziato da una colata di aria fredda di origine artica, che irromperebbe nel mediterraneo, causando un generale calo termico ed instabilità diffusa. Non si tratterà di nulla di epocale, al più le temperature torneranno nella media del periodo o poco al di sotto. Le conseguenze in termini precipitativi per le nostre zone dipenderanno dalla traiettoria che assumerà l’aria fredda ed andranno valutate in seguito.

RIASSUNTO PREVISIONALE

LUNEDÌ: cielo sereno o poco nuvoloso. Possibilità di nebbie al piano nelle ore più fredde ma in dissolvimento. Temperature stazionarie. Venti deboli da ovest-nord/ovest.

MARTEDÌ: nubi sparse in contesto comunque almeno in parte soleggiato. Tendenza ad aumento della nuvolosità nel corso della giornata fino a cielo nuvoloso in serata. Temperature in calo nei valori massimi, stazionarie le minime.

MERCOLEDÌ: generale rasserenamento già nel corso della notte con raffiche di foehn in arrivo da ovest ad iniziare dall’alta valle ed in estensione sino a buona parte della valle nel corso della giornata. Temperature massime e minime in incipiente rialzo nelle zone di fondovalle raggiunte dal foehn, stazionarie altrove.

GIOVEDÌ: abbastanza soleggiato tra nubi sparse, prevalentemente alte e sottili. Temperature in calo, soprattutto nei valori massimi. Venti in attenuazione.

VENERDÌ: inizialmente nessuna variazione rispetto al giorno precedente. Dalla sera irrompe l’aria fredda di origine artica causando un calo termico a partire dalle alte quote. (ATTENDIBILITÀ MEDIO-BASSA)

SABATO e DOMENICA: vortice freddo in azione sull’Italia con venti forti, instabilità, calo termico e possibili nevicate sino a quote basse. Da valutare il coinvolgimento delle nostre zone nelle precipitazioni, che dipenderà dalla traiettoria che assumerà l’aria fredda. Non escluso che soffi il foehn. (ATTENDIBILITÀ BASSA)

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.