PREVISIONI METEO VAL SUSA / IN SETTIMANA TORNANO FREDDO E GELO INTENSO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

A CURA DI METEO VALLE DI SUSA

La settimana appena iniziata vedrà il ritorno di un clima prettamente invernale sulle nostre zone tra martedì e giovedì, e in ogni caso il caldo degli ultimi giorni potrebbe rimanere solo un ricordo anche per i giorni successivi. Sarà elevato il rischio di gelate anche in pianura nelle zone di aperta campagna non battute dal vento nella prima mattina di mercoledì e di giovedì. gelo intenso in quota, specie oltre i 1500 metri, con punte sotto i -10°C a 2000 metri.

SITUAZIONE ED EVOLUZIONE: una massa d’aria artica sta scendendo dalle alte latitudini verso l’Europa centro-meridionale e interesserà le nostre zone in particolare tra martedì e giovedì, seppur già la giornata odierna è risultata complessivamente più fredda, specie in quota. Fortunatamente, la parte più fredda della massa d’aria in questione si fermerà oltralpe, imponendo un clima molto rigido per il periodo su Germania, Svizzera, Austria e parte della Francia, con nevicate fino in pianura. La catena alpina mitigherà l’irruzione fredda sulle nostre zone, che comunque sperimenteranno un calo termico notevole, seppur esso sarà inizialmente mascherato dal foehn alle basse quote.

A livello di nuvolosità, le correnti di provenienza mediamente settentrionale, si presenteranno spesso secche, garantendo un ampio soleggiamento. Tuttavia, il contrasto fra la massa d’aria molto fredda e quella più calda preesistente, darà luogo a condizioni di leggera instabilità pomeridiana tra martedì e mercoledì, con possibili temporali mercoledì. A seguire ritornerà il sereno con clima che, dopo un probabile picco di freddo nella mattinata di giovedì, tornerà ad essere gradualmente più mite, in vista di un fine settimana che ad ora si prospetta buono ma fresco.

RIASSUNTO PREVISIONALE

MARTEDÌ: generalmente sereno o poco nuvoloso con nubi cumuliformi in formazione nel pomeriggio sulle pianure e le aree pedemontane. Meno nubi sull’interno valle. Possibili brevi rovesci sulle aree prealpine nel pomeriggio con rischio di leggere grandinate (chicchi piccoli) che comunque difficilmente riguarderanno le aree vallive. Venti forti da nord in quota, raffiche di foehn via via più fredde in valle. Temperature in incipiente calo nel corso della giornata in quota, con valori che entro la tarda serata potrebbero aver perso anche 10-15 °C rispetto a 48 ore prima. Calo termico anche in pianura ma parzialmente mitigato dal vento.

MERCOLEDÌ: poco nuvoloso salvo cumuli sparsi in formazione in giornata a ridosso dei monti seppur con rischio di rovesci pomeridiani abbastanza bassa, che in ogni caso risulterebbero nevosi già dagli 800 metri di quota. Venti moderati da nord-est a tutte le quote con raffiche anche forti al piano e sul fondovalle. Temperature in ulteriore calo con massime che faticheranno a raggiungere i 15 °C al piano e le minime saranno attorno ai 5°C, localmente più basse. In quota gelo intenso con temperature che faticheranno a superare gli 0 °C anche di giorno già oltre i 1500 metri.

GIOVEDÌ: sereno o poco nuvoloso ovunque. Venti deboli con brezze diurne. Clima invernale con minime attorno a 0 °C anche al piano con picchi fin sui -3 °C nelle zone di aperta campagna riparate dal vento. Inverno crudo in quota con minime fino a -10 °C a 2000 metri. In giornata generale rialzo termico.

VENERDÌ: bel tempo. Venti deboli con brezze diurne in valle. Temperature in graduale rialzo ma su valori ancora freschi, soprattutto la notte e il mattino.

FINE SETTIMANA E PONTE DEL 25 APRILE: Fino a domenica il tempo dovrebbe risultare buono e progressivamente più mite. Sul seguito incombe una nuova irruzione di aria fredda da nord. Ma è davvero presto per parlarne.

Buona settimana!

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.