PROFUGHI IN VALSUSA, RIAPRONO LE SALE D’ATTESA DELLE STAZIONI DI OULX E BARDONECCHIA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

DA RETE FERROVIARIA ITALIANA

OULX / BARDONECCHIA – A seguito di un colloquio con il Prefetto di Torino, che ha garantito massima attenzione da parte delle forze dell’ordine verso le due stazioni ferroviarie di Oulx e Bardonecchia, in attesa della riunione del Comitato di sicurezza di lunedi 4 dicembre, Rete Ferroviaria Italiana ha deciso di riaprire le sale d’attesa. Si conferma la chiusura dei locali negli orari notturni, con la riapertura alle ore 5.

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

1 COMMENTO

  1. Che buffoni. Non sanno neppure loro che fare. In Italia si fa tutto meno che la cosa più logiga: rispedire i clandestini a casa loro e non accoglierne più. Punto.

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.