PROTESTA NO TAV A BUSSOLENO, RILASCIATI I TRE ATTIVISTI. TUTTE LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE / VIDEO

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

image

Sono stati rilasciati, ieri sera intorno alle 23, i tre No Tav che erano stati fermati dalla polizia dopo il blitz effettuato in autostrada a Bussoleno durante la protesta per le maxi condanne del tribunale di Torino.

GUARDA IL VIDEO

trim.65381418-69D1-46D8-957B-2286199BAA6F

image

Il tutto faceva parte delle proteste del popolo No Tav, dopo la condanna per 47 attivisti inflitta dal tribunale di Torino. Per questo motivo alle 18 di martedi 27 gennaio, i manifestanti si sono radunati davanti al negozio di Mario Nucera, il barbiere di Bussoleno (tra i condannati in primo grado).

image

Erano presenti oltre 200 persone, tra cui alcuni consiglieri comunali e i consiglieri regionali 5 Stelle, Stefania Batzella e Francesca Frediani. Mancavano invece i sindaci della Val Susa. Da via Traforo il corteo ha attraversato il centro di Bussoleno, fino ad arrivare sulla statale 24 in direzione svincolo di Chianocco, dove le forze dell’ordine in assetto antisommossa hanno bloccato il corteo. In quel frangente un gruppo dimMo Tav è andato verso l’autostrada passando dai campi. Di questi, cinque sono stati fermati dalla polizia, di cui due rilasciati subito.

GUARDA LE FOTO DELLA MANIFESTAZIONE NO TAV A BUSSOLENO

Secondo la questura, i tre No Tav fermati fino a tardi, facevano parte di un piccolo gruppo, una ventina di persone circa, che in autonomia rispetto dal corteo che da Bussoleno si è spostato sulla statale, avrebbe lanciato, all’altezza della galleria Prapontin, alcuni fumogeni all’interno della strada, in direzione Bardonecchia. La questura accusa che alcuni componenti del gruppo avrebbero anche invaso la sede stradale, scavalcando il guardrail. Durante il blitz c’è stato anche uno scontro tra manifestanti e polizia, con sassaiola da una parte e lacrimogeni dall’altra.

Autostrada chiusa per alcune ore dopo il blitz, fino alle 23 circa, così come è rimasta occupata la statale 24 del Monginevro.

IMG_8505.JPG

IMG_8546.JPG

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.