RIAPRE LA BIBLIOTECA DI SAN GIORIO DI SUSA

Condividi
FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn

dal COMUNE DI SAN GIORIO DI SUSA

SAN GIORIO DI SUSA – Riapre la biblioteca di San Giorio di Susa. La buona notizia, tanto attesa in paese, è finalmente arrivata. Da venerdì 17 luglio il servizio bibliotecario tornerà a funzionare a pieno regime con orario dalle 10 alle 12 al mattino e dalle 14 fino alle 16.30 il pomeriggio.

Si riparte quindi dopo l’emergenza Covid-19. E lo si può fare grazie alla presenza dei ragazzi del progetto “I care Valsusa” sostenuto dal bando “InTreCCCi” della Compagnia di San Paolo e realizzato dalla cooperativa “Il sogno di una cosa”. A loro in un secondo tempo si uniranno anche i ragazzi del Cst “Il filo di Arianna” di Coldimosso, che sono l’altra anima del progetto di rilancio della biblioteca di San Giorio di Susa.

Il vicesindaco Luca Giai annuncia il ritorno alla quasi normalità: “Dopo il lungo lockdown, la biblioteca torna ad aprirsi al pubblico nel pieno rispetto delle normative vigenti del Covid-19. Una riapertura importante perché permette alla comunità di San Gioriodi Susa di poter nuovamente usufruire del servizio prestito libri, ma soprattutto permette ai ragazzi del progetto “I care Valsusa” di poter tornare alla piena attività. Una data quindi storica che ci fa guardare al futuro con nuove speranze. E queste si chiamano anche ragazzi del Cst che ci auguriamo possano anch’essi tornare presto a prestare il loro prezioso servizio in biblioteca. Li aspettiamo a braccia aperte anche perché con loro abbiamo in vista dei nuovi progetti ambiziosi e non immaginiamo neppure di pensarli senza di loro. Un bentornati quindi ai nostri volontari speciali della biblioteca e un bentornato anche ai frequentatori della biblioteca che ci auguriamo possano ancora crescere nel tempo e far diventare sempre più questo servizio vicino ai cittadini”.

La giornata di venerdì porta con sé un altro aspetto importante come confermano il vicesindaco Luca Giai e l’educatrice Ilaria Usseglio: “Il Comune ha partecipato al bando del Mibact per accedere al fondo di acquisto libri. Confidando nel pieno accoglimento della richiesta, invitiamo gli utenti della biblioteca a segnalarci le loro preferenze librarie al fine di calibrare gli acquisti di nuovi libri in base alle esigenze dei nostri visitatori. Già venerdì nel primo giorno di apertura si raccoglieranno suggerimenti e richieste, ma sarà possibile farlo anche via e-mail all’indirizzo bibliotecasangiorio@gmail.com oppure sulla pagine Facebook e Messenger della biblioteca. Il tutto per non disperdere preziose risorse, ma anzi di incanalarle secondo i gusti del pubblico”.

 

FacebookTwitterWhatsAppFacebook MessengerEmailLinkedIn
Condividi
© Riproduzione riservata

Che cosa ne pensi? Scrivici la tua opinione

Please enter your comment!
Please enter your name here

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.